Fabio Valentini: “Malati cronici costretti a ore di attesa in piedi e sotto il sole”

0

MONTEFIASCONE – “Malati cronici costretti a ore di attesa in piedi e sotto il sole per ritirare farmaci salvavita alla Asl di Montefiascone”. Così Fabio Valentini, consigliere provinciale “Per i beni comuni”.

“Dopo l’ennesimo taglio agli ospedali periferici e la conseguente centralizzazione del servizio di farmacia Asl di tutta l’alta Tuscia a Montefiascone – aggiunge Valentini – questo è il risultato: attese insopportabili in un cortile esposto al sole e in condizioni igieniche precarie per la presenza di volatili e medicinali essenziali impossibili da reperire in altro modo distribuiti da una finestra. Solidarietà ai cittadini costretti a subire situazioni al limite del diritto umanitario e ai sindaci Paolini di Montefiascone e Ghinassi di Acquapendente che hanno segnalato la spiacevolissima situazione.

Il Presidente Zingaretti – continua Valentini – non può tollerare queste situazioni che purtroppo si verificano quando si penalizzano quei presidi periferici che invece dovrebbero essere sostenuti per coerenza alla nostra idea di diritto alla salute, di presidio delle aree
interne anche per prevenirne lo spopolamento e per arginare situazioni come l’emergenza Covid. Per i beni comuni della provincia di Viterbo ribadisce la necessità di una sanità che abbia come priorità l’affermazione del diritto costituzionale alla salute e alla dignità di tutte le
persone anche rimuovendo quelle logiche clientelari che limitano e contrastano quei diritti costituzionalmente garantiti”.