17.6 C
Viterbo
mercoledì 29 Settembre 2021

Il libro del giovanissimo aspirante ornitologo sta riscuotendo un notevole interesse

Francesco Barberini presenta a Capalbio “Il mio primo grande libro sugli uccelli”

CAPALBIO – Il giovane ornitologo e scrittore di 10 anni Francesco Barberini continua a girare l’Italia per presentare il suo libro dal titolo “Il mio primo grande libro sugli uccelli”.

Sabato 4 novembre, l’aspirante ornitologo, sarà a Capalbio (GR) alle ore 11 presso il cinema “Sala Tirreno” di Borgo Carige all’interno della rassegna “Leggere per crescere” dove interverranno il Sindaco Luigi Bellumori e il responsabile delle Oasi WWF della Maremma Fabio Cianchi.

A Perugia Francesco ci sarà mercoledì 8 novembre alle 17 presso la biblioteca comunale Villa Urbani.

Il libro, che sta riscuotendo un notevole interesse, un vero e proprio piccolo grande caso nell’editoria italiana, è una guida al riconoscimento delle specie italiane e loro evoluzione dai dinosauri, ha il patrocinio del WWF e la prefazione di Emanuele Biggi, con foto di Pietro Iannetta ed è edito da Stampa Alternativa.

“Un libro scritto da un bambino, soprattutto per i bambini e i ragazzi, ma anche per gli adulti di ogni età che non hanno messo in soffitta il loro ‘io bambino’. Pieno di disegni e foto, di aspetti tecnici anche complessi raccontati con immediatezza, di storie e consigli pratici per chi vuole avvicinarsi al mondo degli uccelli. Parte dall’istintiva, personale, irresistibile, fascinazione originaria per le creature piumate, per montarci attorno una rete di fatti e collegamenti che penetra nel profondo, quasi con immedesimazione, l’universo alato. Ed è per questi suoi tratti apparentemente naïf e non convenzionali che, a differenza delle migliaia di pur interessanti pagine di manuali educativi scritte da celebrati e qualificatissimi scienziati, ha tutte le caratteristiche per poter andare dritto al cuore, e alla testa, di chi lo legge”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altre notizie