Freddo nelle scuole: Sacripanti replica alla nota dell’amministrazione comunale

Alessandro Sacripanti

TARQUINIA – “Il fatto di divulgare le notizie che arrivano dai cittadini non è apparire come dicono dal Comune di Tarquinia. E’ informazione”. Alessandro Sacripanti replica alla nota del Comune, il quale aveva risposto che “non c’era nessuna emergenza freddo nelle scuole”.

“Se riportare la voce di molti cittadini che si sono lamentati – aggiunge Sacripanti – riferendo che nelle prime ore della mattina del primo giorno di scuola dopo le feste natalizie le aule erano al freddo, vuol dire apparire, come dicono dal Comune in una nota stampa, allora cari tarquiniesi siamo in tanti a voler apparire. Penso che non serve apparire dietro ad un articolo locale che tra l’altro è solo lo specchio di lamentele arrivate per voce da tanti cittadini che sono il tessuto sociale di questa città”.

“Screditare un comunicato – continua Sacripanti – vuol dire screditare di riflesso i tanti cittadini che hanno espresso questa giusta rimostranza. Poi che fanno dal “Comune” e quindi penso che parli in sindaco, la buttano in politica perché siccome si avvicinano le elezioni è chiaro che ormai per loro tutto quello che si dice sarà in funzione di questo”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.