Fumi in porto, denunciato il comandante di un traghetto

CIVITAVECCHIA – Il comandante di un traghetto battente bandiera greca è stato denunciato questa mattina dalla Guardia costiera a causa di un’eccezionale e persistente quantità di fumi di scarico emessi dalla nave stessa.

Il traghetto, in servizio di linea sulla tratta Civitavecchia-Termini Imerese, si trovava all’ormeggio ed era in procinto di avviare le operazioni di partenza. Nonostante i ripetuti richiami, effettuati sia via radio che telefonicamente, la nave ha continuato per diversi minuti ad emettere, in maniera persistente, una quantità di fumi ingente e potenzialmente molesta, che è risultata particolarmente visibile anche oltre l’ambito portuale.

La costante opera di monitoraggio, prevenzione e sensibilizzazione che viene fatta quotidianamente dal personale presente nella sala operativa della Capitaneria di porto, che, per ogni nave in ingresso e in uscita, effettua un’apposita comunicazione via radio per sensibilizzare i comandi di bordo sulla necessità di limitare il più possibile le emissioni di fumo, ha consentito e facilitato la tempestività dell’intervento effettuato dal personale dipendente e volto a far cessare le cause dell’inquinamento.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.