1.4 C
Lazio

Furto in azienda agricola, due arresti

MONTALTO DI CASTRO – Sono entrati in una zienda agricola per compiere un furto ma i carabinieri li hanno intercettati e arrestati. In manette lunedì sera due romeni di 24 anni, residenti a Montalto, che in località Torre di Maremma, sulla strada Longarese alla marina, una volta scavalcato la rete di recinzione dell’azienda, hanno rubato diversi attrezzi agricoli e cento litri di carburante da un mezzo cingolato. I carabinieri, capitanati dal maresciallo Zampone, li hanno notati durante i servizi di controllo sul territorio e sono intervenuti dopo che i due malviventi si allontanavano a bordo di un’auto con il bottino per un valore complessivo di 5 mila euro.

Una volta fermati e trasportati in caserma sono scattati gli arresti per furto in concorso aggravato. Questa mattina sono comparsi davanti al giudice di Civitavecchia per la direttissima. I due romeni hanno patteggiato cinque mesi e dieci giorni – pena sospesa – e dovranno pagare una multa di 200 euro. Il carburante e gli attrezzi agricoli rubati sono stati poi restituiti al legittimo proprietario. I carabinieri del comando provinciale di Viterbo e della Compagnia di Tuscania, da qualche tempo, hanno intensificato i controlli su tutto il territorio della Tuscia. Questo per contrastare l’ondata di furti che sta interessando anche la costa viterbese.

LEGGI ANCHE  Droga e armi, arresti e perquisizioni
- Advertisement -

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altre notizie

LEGGI ANCHE  Sfiorata la rissa a piazza della Repubblica, intervento della Polizia