Giampieri (Fdi): “Secco no ai rifiuti di Roma nella Tuscia”

VITERBO – Sulla questione rifiuti in arrivo da Roma rispediamo tranquillamente al mittente l’invito a non alimentare polemiche.

L’assessore regionale Massimiliano Valeriani ha dichiarato di aver adottato il provvedimento su impulso del ministero per essere d’aiuto nella risoluzione di tutti i problemi gestionali e operativi di Ama, società che da due anni è in difficoltà pazzesca.

Ha rincarato la dose chiudendo con l’augurio “che tutti possano fare la propria parte, senza polemiche. Cerchiamo di dare una risposta ai romani, che hanno bisogno di vedere togliere i rifiuti dalla strada”.

Questa richiesta Fratelli d’Italia non è disposta ad accoglierla.

La Regione sopprime treni, porta gli ospedali al collasso e non concede finanziamenti per le infrastrutture però, in cambio, con un’ordinanza ci regala i rifiuti di Roma.

Si tratta di un atteggiamento che non può essere tollerato ed il balletto di responsabilità tra Zingaretti che in tutti questi anni non è stato capace di predisporre un piano regionale rifiuti e l’incapacità amministrativa della Raggi che è sotto gli occhi di tutti non può essere “scaricata” su di noi. Per questo ci opponiamo fermamente all’ordinanza della Regione Lazio.

Massimo Giampieri – portavoce provinciale  Fratelli d’Italia

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.