I cani fiutano la droga, pusher arrestato con diverse dosi di eroina e cocaina

Il comando provinciale di Grosseto, oltre alla lotta ai fuochi d’artificio illegali, che ha visto recenti blitz e sequestri per oltre mezza tonnellata di botti irregolari, ha disposto una intensificazione anche dei servizi di contrasto allo spaccio e uso di stupefacenti, con il costante e fondamentale impiego dei due cani antidroga Dankan e Banda.

Il risultato più importante e consistente è stato conseguito nel capoluogo, dove i militari del Nucleo mobile della locale Compagnia, durante un servizio di controllo e appostamento, hanno individuato e fermato un soggetto sospetto, il quale tentava invano di dileguarsi alla vista della pattuglia. Nel corso della perquisizione è stato trovato in possesso di molteplici dosi di eroina e cocaina, già confezionate, nonché di alcune centinaia di euro in piccolo taglio, evidentemente frutto di spaccio

L’uomo, un maghrebino maggiorenne, privo di lavoro e fissa dimora, peraltro con precedenti specifici per stupefacenti, è stato quindi tratto in arresto e condotto in carcere; l’arresto è stato convalidato.

Nel corso dei complessivi servizi antidroga e di prevenzione, svolti in tutta la provincia negli ultimi giorni, sono state controllate oltre 80 persone e decine di autoveicoli e mezzi pesanti. Tre persone sono state verbalizzate amministrativamente per possesso di droga.

Alcuni cittadini, una coppia di genitori e un camionista, fermati lungo la Scansanese e l’Aurelia durante ordinari controlli nel giorno di Natale, hanno anche ringraziato i finanzieri per il loro servizio e per la sicurezza che comunque dava una pattuglia presente per strada in quel frangente.

I servizi operativi della specie da parte della Guardia di finanza proseguiranno anche in vista di fine anno per tutelare la cittadinanza, al fine di prevenire e reprimere le violazioni in materia di stupefacenti e garantire festività più tranquille e sicure.

Ultime

Fratelli del Cristo Risorto, l’8 e il 9 luglio la cena di beneficienza

Torna dopo due anni di sosta la cena di...

A Tarquinia torna la magia del DiVino Etrusco

Degustazioni, incontri tematici, appuntamenti mirati alla promozione e alla...

Luca Mocchegiani Carpano apre il ciclo di incontri “Tra terra e mare”

 Le strutture portuali di epoca romana di Testaccio, dal...

Donna rischia di annegare a Spinicci. Salvata dall’Ispettore di Polizia Locale Paolo Monti

Nel tardo pomeriggio del 29 giugno, sul litorale tarquiniese,...

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.