I pusher nascondevano la droga sottoterra, nei giardini pubblici di Viterbo

I cani antidroga hanno fiutato i nascondigli dove gli spacciatori occultavano marijuana e hashish, tutta droga pronta per essere venduta agli assuntori del luogo

0

VITERBO – Droga nascosta nei parchi pubblici, pronta ad essere spacciata dai pusher giorno dopo giorno. I carabinieri del nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Viterbo hanno sequestrato tutto, a seguito di un servizio straordinario con l’ausilio delle unità cinofile dei carabinieri di Ponte Galeria.

Nell’operazione sono stati effettuati diversi posti di blocco in prossimità dei parchi, oltre a controlli e perlustrazioni all’interno delle aree verdi. I cani antidroga hanno rinvenuto numerosi nascondigli in cui erano state occultate diverse dosi di droga.

Si tratta di marijuana e hashish, un quantitativo di circa due etti, che avrebbe fruttato diverse migliaia di euro agli spacciatori. Droga trovata sotto i cespugli, tra la vegetazione, coperta da strati di terreno, un luogo che i pusher consideravano sicuro per svolgere la loro attività di spaccio.