I quadri prendono vita, grandi capolavori per piccoli protagonisti

VITERBO – I quadri prendono vita all’ex tribunale grazie alla mostra interpretata dagli alunni della quinta B del plesso Valle Scrivia dell’istituto comprensivo Piazza Capri di Roma. “I quadri prendono vita. Grandi capolavori per piccoli protagonisti”, è questo il nome completo dell’iniziativa presentata questa mattina a Palazzo dei Priori dal comandante della Scuola Marescialli Aeronautica Militare Paolo Briancesco e dall’insegnante Antonella Mazzara, alla presenza del sindaco Leonardo Michelini e dell’assessore alla cultura Antonio Delli Iaconi.

“La mostra – ha spiegato la curatrice e promotrice dell’evento Mazzaranasce da un percorso che si è snodato nel corso di cinque anni e che è stato per tutti i bambini della quinta B del plesso Valle Scrivia dell’I.C. Piazza Capri di Roma, un vero e proprio viaggio di scoperta in quel fantastico mondo che è l’arte. Attraverso la lettura di racconti romanzati, aneddoti, visione di filmati, ascolto di musiche, invenzione di canti e danze, visita a mostre, i bambini sono venuti a contatto con la vita degli artisti, con le passioni e i sogni rappresentati nei loro dipinti. Tutti sono riusciti, guardando un quadro, a sentire la storia  che quel quadro raccontava. Ognuno vi riconosceva la propria, e dopo aver tradotto le loro  emozioni in parole, diventavano essi stessi narratori originali di racconti propri. Ultima tappa di questo entusiasmante percorso è stato “dar vita ai quadri”, facendo immergere i bambini direttamente nell’universo dei dipinti, indossando i panni dei personaggi rappresentati, interpretando la posizione e l’espressione e partecipare , insieme ai genitori e agli insegnanti, all’allestimento delle scene e alla cura di ogni singolo dettaglio. Il tutto con incontenibile entusiasmo”.

“Ho scoperto questa mostra per caso – ha spiegato il comandante Briancesco – grazie a mio figlio di otto anni e a un banner pubblicitario che promuoveva l’evento in corso a Palazzo Braschi, a piazza Navona, a Roma. Come Aeronautica militare abbiamo voluto garantire il nostro supporto organizzativo e la nostra collaborazione per esportare la mostra oltre le mura romane. Sono certo che Viterbo sia la città giusta per ospitare una simile iniziativa”.mazzara_e_alunni

“L’amministrazione è particolarmente grata ad Antonella Mazzara e agli alunni della scuola elementare che hanno dato vita a questo progetto – ha sottolineato Delli Iaconi, in qualità di assessore alla cultura e alla pubblica istruzione -. Mi auguro che l’iniziativa possa essere presa come modello ed essere riprodotto e proposto da altre città. Sono molto curioso di vedere questa mostra. Il titolo è già l’esatta descrizione del percorso affrontatato in questi anni dagli alunni, a stretto contatto con l’arte, con gli artisti e con il contesto storico in cui gli stessi artisti hanno creato i loro capolavori”.

“Il Comune di Viterbo ha dato subito il consenso per ospitare la mostra – ha aggiunto il sindaco Michelini ringraziando il colonnello Briancesco per aver proposto un’iniziativa, frutto dell’esperienza di un’altra città -. Certe contaminazioni culturali non fanno che arricchire il territorio che le ospita. Non solo. In questo caso, la mostra rappresenta anche un valido ed efficace strumento educativo e didattico”.

La mostra è stata ospitata recentemente a Roma nelle sale di Palazzo Braschi e ha ricevuto l’encomio del presidente della Repubblica e del ministro della Pubblica Istruzione. Ha anche ricevuto una menzione speciale dal presidente del Senato.

A Viterbo la mostra è stata organizzata in collaborazione con il Comune, la Scuola Marescialli Aeronautica Militare e Caffeina Festival. L’inaugurazione della mostra è fissata per il 26 giugno alle ore 18. Per l’occasione i bambini terranno una loro lezione animata su Caravaggio. La mostra sarà visitabile tutti i giorni dalle ore 17 alle ore 23 fino al 5 luglio, con ingresso libero.

Ultime

Omaggio alla Madonna dello Speronello, il 15 e 16 agosto Montalto festeggia il 25esimo anniversario

Quest’anno ricorre il 25esimo anniversario della Madonna dello Speronello:...

Venticinque imprenditori tarquiniesi assieme per chiedere un finanziamento regionale di circa 100mila euro

“Tarquinia in Commercio”: venticinque imprenditori della città etrusca, impegnati...

La Tuscia nella morsa degli incendi

Una giornata nera quella di ieri per Vigili del...

Torna Passæggi di Tempo, le visite guidate alla scoperta del territorio

Giunto alla terza edizione il programma di “esperienze per...