I ragazzi del Csr Maratonda sul palcoscenico del teatro Padovani

Gli utenti del Centro insieme agli studenti delle classi seconde dell'Istituto Comprensivo Statale di Montalto nel progetto Fuoriclasse "Un luogo in cui non correre"

MONTALTO DI CASTRO – Il Csr Maratonda e le classi secondarie dell’Istituto Gaietta Gracci Gradoli di Montalto di Castro si esibiranno, giovedì 7 giugno, alle ore 21:00, sul palcoscenico del teatro Lea Padovani per lo spettacolo “Barriere”.

Il progetto Fuoriclasse “Un luogo in cui non correre”, finanziato dalla Regione Lazio e ideato da Fondazione Solidarietà e Cultura Onlus, è volto per abbattere le barriere ed educare i ragazzi a cercare “luoghi in cui non correre” per comunicare e incontrare chi verso di noi non può muovere i passi. Un progetto di teatro sociale che diventa spazio riparato e accogliente per tutti.

Gli alunni delle classi seconde dell’Istituto Comprensivo Statale di Montalto di Castro hanno interagito con i disabili del Csr Maratonda elaborando un reportage che è testimonianza diretta e attenta di quello che accade fuori dalla scuola, fuori dalle classi.

Sotto la guida dei registi Paolo Manganiello e Chiara Gabriella Palumbo e del musicista M° Franco Bartolino Gonzales, e con il supporto dei docenti Alberto Puri e Daniele Constantini, gli interpreti principali sono gli utenti del Csr Maratonda, con la partecipazione di volontari, dei tirocinanti della cattedra di Storia del Teatro Università della Tuscia, e dell’Istituto Universitario Progetto uomo. Uno spettacolo da non mancare.

Elena Mozzetta
Laura Aquila
Responsabili progetto regionale Fuoriclasse

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.