Identificati i due malviventi morti in un dirupo durante la fuga

NEPI – Identificati i due stranieri morti ieri durante la fuga. I carabinieri hanno rilevato sui corpi le impronte digitali accertando che si tratta di due albanesi, di 33 e 35 anni, con a carico numerosi precedenti penali per reati contro il patrimonio. Intanto proseguono le ricerche sul luogo del terzo uomo che i militari hanno visto buttarsi dal parapetto. Stamani sono sul posto i carabinieri, il personale della Polizia locale, una squadra dei vigili del fuoco specializzata nella ricerca in zone impervie e alcuni volontari con cani da caccia per trovare il fuggiasco.

I tre stranieri, domenica 8 novembre, stavano compiendo alcuni furti in appartamento in località Colle Salomonio quando sono stati raggiunti dai carabinieri. La banda, durante la fuga a bordo di un’auto rubata a Perugia il mese scorso, ha speronato una pattuglia del nucleo operativo e radiomobile della Compagnia di Civita Castellana che aveva tentato di bloccarla. I malviventi in seguito sono fuggiti a piedi e si sono gettati da un parapetto ma due di loro hanno trovato la morte.

Ultime

Omaggio alla Madonna dello Speronello, il 15 e 16 agosto Montalto festeggia il 25esimo anniversario

Quest’anno ricorre il 25esimo anniversario della Madonna dello Speronello:...

Venticinque imprenditori tarquiniesi assieme per chiedere un finanziamento regionale di circa 100mila euro

“Tarquinia in Commercio”: venticinque imprenditori della città etrusca, impegnati...

La Tuscia nella morsa degli incendi

Una giornata nera quella di ieri per Vigili del...

Torna Passæggi di Tempo, le visite guidate alla scoperta del territorio

Giunto alla terza edizione il programma di “esperienze per...

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.