“Il Castello dei Sapori” chiude la Sagra delle Castagne di Soriano nel Cimino

Dopo il "Convivium Secretum", ecco due giorni dedicati ai prodotti della Tuscia. Il programma dell'ultimo weekend

SORIANO NEL CIMINO – A Soriano nel Cimino quella di venerdì 19 ottobre 2018 è la serata del “Convivium Secretum“, che dopo undici anni si configura ormai come un vero e proprio evento nell’evento all’interno della Sagra delle Castagne, la grande manifestazione storico-rievocativa che da 51 anni caratterizza l’autunno della cittadina ed è ormai in grado di richiamare migliaia di visitatori di tutta Italia.

Così nelle taverne delle quattro contrade in gara tra loro – Papacqua, Rocca, San Giorgio e Trinità – viene allestito un percorso enogastronomico tra i sapori dei tempi antichi, in cui gli avventori hanno la possibilità di immergersi nella tradizione culinaria medioevale e rinascimentale, degustando piatti locali a tema. Un’attenta giuria di esperti in alimentazione, professori di storia dell’arte, scenografi e costumisti, valuta il miglior piatto e le ricostruzioni scenografiche più fedeli all’epoca storica, decretando la contrada vincitrice.

La Sagra delle Castagne si avvia quindi al suo ultimo weekend del 20-21 ottobre con altri appuntamenti da non perdere. Su tutti, “Il Castello dei Sapori”, a cura della cooperativa Il Camaleonte, un evento dedicato ai prodotti tipici della Tuscia nella cornice del Castello Orsini, con mercato enogastronomico degustativo, area food con la possibilità di consumare pasti (pranzo e cena il sabato, solo pranzo la domenica), aperitivi, visite guidate e narrazioni, show cooking e laboratori gastronomici, area ludica e le mostre dedicate alle “macchine parlanti” (organetti, fonografi, grammofoni ecc.) e alla civiltà contadina.

Sabato 20 ottobre alle ore 9 è in programma la visita guidata all’area naturalistico-archeologica di Corviano a cura dell’associazione Il Pettirosso (prenotazioni: 339.5080077 – 340.7768970), mentre alle 17 la Chiesa di Sant’Eutizio in Via della Rocca ospita “Francesco Soriano e il suo tempo”, incontro-concerto con la partecipazione di F. Bracci e dell’ensemble Il Setaccio Musicale diretto da Stefano Silvi. In serata alle 21.30 esibizione dei gruppi storici delle quattro contrade in Piazza Vittorio Emanuele II.

Domenica 21 ottobre fiera mercato dalle ore 8 in Viale Vittorio Emanuele II e apertura dalle 10 del “Museo delle Torture Ars Doloris” al Castello Orsini a cura del Gruppo Storico Spadaccini. “Chiese e palazzi nella Soriano del tardo Rinascimento” è invece il titolo della conferenza di Marco Fanti, sempre al Castello, a cura dell’associazione Soriano Terzo Millennio, con inizio alle 17. Di nuovo i gruppi storici delle contrade si esibiranno in serata al Castello a conclusione della Sagra delle Castagne.