8.5 C
Lazio

HOME

Covid: salgono a 114 i casi nella giornata di oggi

VITERBO - Sono 114 i casi accertati di positività al Covid-19 oggi nella provincia di Viterbo. Gli ultimi...

Maltempo, pioggia e vento in arrivo nel Lazio

Un’ampia area depressionaria posizionata su gran parte dell’Europa continua a determinare una fase di maltempo anche sul nostro Paese con precipitazioni diffuse...

Scomparsa Mario Cipolloni, il cordoglio del sindaco Arena

VITERBO - "Se ne è andato un bravo giornalista. Mario Cipolloni era un giornalista vecchio stampo che ho avuto modo di apprezzare...

il Comune al lavoro per la messa in sicurezza degli istituti viterbesi

VITERBO – Messa in sicurezza di diverse scuole comunali, ieri mattina l’approvazione della delibera con cui l’amministrazione dà il via libera ad alcuni interventi. Sono stati infatti approvati i progetti  finanziati attraverso il contributo di 851mila euro circa che la Regione Lazio ha assegnato a Palazzo dei Priori per rendere più sicuri e a norma gli edifici scolastici comunali. “Due le linee di intervento a cui verranno destinati i fondi – spiega l’assessore all’edilizia scolastica Alvaro Ricci -: la prima riguarda i lavori di adeguamento degli edifici inerenti le norme di sicurezza e igiene in due differenti edifici scolastici: ovvero la scuola elementare “A. Volta” al Pilastro, dove, oltre a sostituire tutti gi infissi, si interverrà sugli impianti termoidraulici. Il tutto per un importo di 280 mila euro. L’altra scuola è la media “P. Egidi” all’Ellera, dove saranno installati moderni dispositivi antincendio, recuperati spazi per la didattica, oggi inutilizzati o scarsamente sfruttati, e verranno sostituiti gli infissi. Tutto questo per una spesa di 314.762 mila euro. In entrambe le scuole gli interventi consentiranno un generale restyling interno degli immobili, con interventi sulle pareti e sui servizi igienici”.

“La seconda linea di intervento – prosegue l’assessore Ricci – consentirà di acquisire finalmente le certificazioni di prevenzione incendi per diversi edifici scolastici, sulla base delle analisi di intervento e adeguamento già elaborate dagli uffici comunali e verificate grazie alla collaborazione del comando provinciale dei Vigili del fuoco. In particolare, le scuole interessate dalla messa a norma antincendio saranno la scuola dell’infanzia Pila “G.L. Radice”, la scuola dell’infanzia del Pilastro, la primaria “A. Volta”, la primaria “Grandori” al Carmine, la primaria de La Quercia e la scuola secondaria di primo grado Pio Fedi di Grotte Santo Stefano. La spesa prevista per adeguare gli immobili ai fini antincendio è di 256.540,16 euro”.

Tutte le procedure di gara per l’appalto dei lavori dovranno essere espletate entro il prossimo novembre e i lavori dovranno concludersi entro il triennio.

“Grazie al contributo della Regione Lazio e alla fruttuosa collaborazione tra il Comune e la Regione stessa – ha aggiunto ancora l’assessore all’edilizia scolastica di Palazzo dei Priori – si è avviato un percorso significativo, che nell’arco dei prossimi tre anni consentirà di intervenire progressivamente, secondo una programmazione chiara e certa, per rendere sicuri e a norma  tutti gli edifici scolastici comunali”.

“Per programmare è indispensabile avere a disposizione risorse. Ringrazio quindi la Regione Lazio e in particolare i consiglieri regionali Panunzi e Valentini, che hanno seguito da vicino il procedimento con cui la Regione, con lungimiranza ed efficacia, ha messo a disposizione dei comuni risorse immediate e distribuite con equità in rapporto alla popolazione scolastica, per garantire risposte alle esigenze di sicurezza e riqualificazione degli immobili scolastici. L’amministrazione intanto si sta preparando per presentare i propri progetti non appena sarà pubblicato il prossimo bando del MIUR che stanzierà ulteriori risorse per la messa in sicurezza e la manutenzione straordinaria delle scuole. Risorse – conclude Ricci – che chiederemo di utilizzare per interventi nelle scuole comunali del centro storico”.

- Advertisement -

Altre notizie

Mercatino dell’antico, domenica in Piazza dei Caduti e in via Ascenzi

VITERBO - Domenica 18 ottobre, terza domenica del mese, torna l’appuntamento in centro con il Mercatino dell’antico. A ricordarlo è l’assessore allo...

Tromba d’aria sul litorale

Il maltempo flagella il litorale laziale. Questa notte i Vigili del fuoco della caserma Bonifazi sono stati impegnati, a causa delle forti...

Fugge dopo un sinistro, rintracciata e denunciata dai carabinieri

CASTEL DEL PIANO - I carabinieri di Castel del Piano hanno denunciato alla Procura di Grosseto una donna originaria degli Stati Uniti...

I Templari Castell’Araldo e il fiume Marta, il 16 ottobre un convegno a tema

MARTA - Nella sala consigliare del Comune di Marta, generosamente offerta dall’amministrazione comunale, venerdì 16 ottobre dalle ore 15.30 si terrà il...

Screening all’istituto Alberghiero di Viterbo

VITERBO - È iniziato ieri mattina lo screening, promosso da Regione Lazio e gestito dall'equipe medica della ASL di Viterbo, presso il...

L’assessore Notazio: “Le bellezze del nostro territorio alla fiera internazionale del Turismo di Rimini”

MONTEFIASCONE - Il Comune di Montefiascone protagonista alla Fiera del Turismo di Rimini. L’assessore al turismo Fabio Notazio, dopo le nuove iniziative...

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.