Il mercato di Ponte Milvio (Roma) arriva a Tarquinia

Sabato e domenica gli espositori del più noto mercato romano di antiquariato, collezionismo, oggettistica e vintage saranno nel centro storico della capitale dell’Etruria per una edizione sperimentale di “Ponte
Milvio a Tarquinia”. I banchi saranno posizionati su via Umberto I ed alcuni in piazza Cavour.

Si tratta appunto di una prima edizione sperimentale, dove parteciperanno una trentina di espositori, a cui seguiranno ulteriori eventi a partire già da settembre. Obiettivo dell’amministrazione comunale e degli organizzatori quello di creare in breve tempo con la fidelizzazione di espositori e pubblico, dei
mercatini di qualità che possano rappresentare un’attrattiva e un appuntamento periodico e ricorrente all’interno del centro storico, durante l’intero arco dell’anno.

L’evento si svolgerà tra l’altro in concomitanza con la Notte dei fiori organizzata dal Comune di Tarquinia e la Diocesi di Civitavecchia-Tarquinia, per le celebrazioni del Corpus Domini, che quest’anno, dopo il lungo stop decretato dalla pandemia, riconsegnerà a Tarquinia la sua infiorata, per la quale è prevista la partecipazione di dieci gruppi, tra parrocchie, scuole e associazioni, che potranno contare su oltre 50mila fiori.

Ultime

Bonus in edilizia, 47mila posti di lavoro in fumo a causa di crediti inesigibili dalle imprese

Il presidente di Confartigianato Imprese Viterbo, Michael Del Moro: "Servono lo sblocco immediato e certezze sulle norme per gli incentivi”

Fermato a bordo di un’auto con 300 grammi di cocaina

Un giovane di Viterbo è stato arrestato dagli agenti...

Paesaggi dell’Arte, il 2 luglio alla necropoli, il 3 luglio concerto al tramonto a Porto Clementino

Entra nel vivo la rassegna “Paesaggi dell’Arte” a Tarquinia,...

Uomo armato in piazza inveisce contro i presenti, bloccato da un militare

Momenti di paura lunedì scorso in piazza XX Settembre...

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.