“Il sapore del buio”, una serata per comprendere chi vive nell’oscurità

Un evento in collaborazione con l'Unione Italiana ciechi e ipovedenti di Viterbo. Sabato 6 aprile ore 20.30

MONTALTO DI CASTRO – Il sapore del buio. Questo il nuovo evento sociale organizzato dal Circolo PD di Montalto di Castro e Pescia Romana.
Una cena al buio, per chiunque avrà voglia di partecipare, volta a comprendere i disagi di cechi ed ipovedenti, ossia, tutti coloro che, purtroppo, vivono nell’oscurità!

Cenare in assenza di luce, al buio completo, essere travolti in un turbinio di sensazioni sconosciute dove i sensi, spesso sopraffatti dalla vista, hanno una possibilità di “riscatto” davvero unica! Ecco cosa si intende per “cena al buio”: degustare un prelibato e misterioso menù, in un gioco di riconoscimenti e sperimentazioni percettive.

Ci sono tante situazioni di disagio che se non si vivono non si comprendono a fondo, è così che con i ragazzi del Circolo PD di Montalto e Pescia abbiamo deciso, in questo modo, di sensibilizzarci e sensibilizzare gli altri sui disagi dei non vedenti. Si tratta di un’opportunità unica con cui toccare con mano le difficoltà di ciechi e non vedenti assaporando cibi sconosciuti alla vista che ci permetterà di conoscere quanto gli altri sensi possano compensare la cecità.

La cena è volta anche ad un altro scopo non meno rilevante, la possibilità di fornire un aiuto concreto all’Associazione italiana ciechi ed ipovedenti di Viterbo, dato che parte del ricavato sarà devoluto proprio ad essa. Un aiuto concreto di cui l’associazione necessità per continuare a sostenere ed aiutare tutti i ciechi e gli ipovedenti del nostro territorio!

Siete tutti invitati! Vi aspettiamo sabato 6 Aprile. È importante prenotare! ( info e prenotazioni Elisabetta 327 2403494; Natasha 327 7717276; Stefano 347 8588881).

Quinto Mazzoni

Segretario del Circolo PD di Montalto di Castro e Pescia Romana

Advertisement

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.