28 C
Viterbo
martedì 28 Settembre 2021

In ritardo per il traghetto chiama la Polizia segnalando una bomba a bordo, denunciato

In ritardo per il traghetto, chiama la Polizia segnalando una bomba a bordo con lo scopo di posticipare la partenza e assicurarsi di riuscire a prendere la nave per andare in vacanza.

È accaduto a Civitavecchia dove gli agenti della Polizia di frontiera, dopo il controllo a bordo senza risultati e notando un gruppetto di persone arrivate in ritardo sulla banchina che chiedeva insistentemente al personale del traghetto di poter salire a bordo, si sono insospettiti.

Attraverso il tracciamento delle telefonate al numero di emergenza, sono risaliti al cellulare della persona che aveva annunciato l’allarme bomba e hanno scoperto che apparteneva ad uno dei ritardatari. L’uomo è stato denunciato per procurato allarme e interruzione di pubblico servizio.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altre notizie