In tanti domenica a donare il sangue

Raccolte 41 sacche di sangue con la nuova autoemoteca dell'Avis. Il tarquiniese Roberto Salsa ha raggiunto le cento donazioni

TARQUINIA – Ha sostato nel piazzale dell’ospedale di Tarquinia per tutta la mattinata di domenica la nuova autoemoteca dell’Avis provinciale, che ha consentito di raccogliere ben 41 sacche di sangue.

Un automezzo moderno dotato di tre sedie per le donazioni e di tutte le strumentazioni necessarie per effettuare i prelievi in piena sicurezza.

“I donatori tarquiniesi hanno dato anche questa volta il loro contributo – dichiara soddisfatto il presidente dell’Avis di Tarquinia, Massimiliano Bellini – in attesa che sia autorizzato definitivamente il nuovo centro prelievi da noi attrezzato all’ingresso dell’ospedale, abbiamo pensato di far venire a Tarquinia l’autoemoteca provinciale una volta al mese, per facilitare i donatori che in caso contrario sarebbero costretti a recarsi a Viterbo”.

Le date per effettuare le donazioni di sangue nell’anno 2019 sono: 20 gennaio, 16 febbraio, 22 marzo, 18 aprile, 31 maggio, 30 giugno, 26 luglio (presso l’Assonautica a Tarquinia Lido), 23 agosto, 29 settembre, 18 ottobre, 24 novembre e 19 dicembre.

Un’altra nota lieta per l’Avis di Tarquinia è stato il raggiungimento delle cento donazioni da parte di Roberto Salsa, classe 1954, che da una vita dona il proprio sangue e ha tagliato oggi questo importante traguardo.

“Il suo esempio – dichiara il presidente dell’Avis tarquiniese, Massimiliano Bellini – serva da stimolo per tutti, perché donare il sangue è un grande gesto d’amore”.