13.9 C
Lazio

Inaugurata la nuova ambulanza della Misericordia «Grazie per esserci stati vicino»

MONTALTO DI CASTRO – E’ stata inaugurata questa mattina, alla presenza delle autorità civili e militari, la nuova ambulanza della Confraternita di Misericordia di Montalto di Castro. Il parroco Giuseppe Calvano ha celebrato la Messa, presso la chiesa Santa Maria Assunta, in occasione della “Giornata del malato” durante la quale hanno partecipato volontari e numerosi cittadini. Hanno preso parte alla cerimonia anche il nuovo direttore sanitario della Misericordia, dott. Alberto Sindona, e in rappresentanza dell’Ares 118 della sala operativa di Viterbo, il dott. Quintarelli. Nell’omelia il parroco ha ricordato «di essere vicini ai malati, persone che soffrono e che vanno aiutate non solo per la salute fisica ma soprattutto per quella spirituale». A preso poi la parola il segretario amministratore e coordinatore della Misericordia Fortunato Ziaco, che ha sottolineato l’importanza della comunità e delle istituzioni nel sostenere l’associazione.

«La nuova ambulanza – ha detto Ziaco – non è stata acquistata per un nostro sfizio. Quella attuale ad oggi a percorso 160mila chilometri e ha svolto oltre 4mila interventi. Dispiace darla via ma purtroppo la legge regionale ci impone di sostituirla ogni 5 anni di attività e dovremo sostituire anche il secondo mezzo di soccorso. Ringrazio di cuore l’amministrazione comunale che ci ha sostenuto economicamente all’acquisto, i cittadini e l’associazione “Maremmando” che in occasione dell’evento del 18 gennaio scorso ha donato alla Misericordia la somma di 623 euro destinata all’acquisto del materiale sanitario per la nuova ambulanza».

Il Governatore della Misericordia, Alberto D’Alessandro, è intervenuto leggendo la preghiera del volontario, sottolineando poi l’importanza della comunità sul territorio. «Oggi sono 40 anni di attività – ha spiegato D’Alessandro – e spero che ce ne siano altrettanti. Qui vedo molti bambini, possibili volontari della Misericordia. A loro dico in futuro di farne parte, con l’obiettivo di aiutare il prossimo».

«Rivolgo i miei auguri – ha aggiunto il sindaco Caci – all’associazione Misericordia che oggi compie quarant’anni di attività e per tutto quello che i volontari stanno facendo a favore della cittadinanza. L’appello del volontariato è la forma più alta di amore e di amicizia che possa esistere, invito dunque i cittadini a partecipare alle attività dell’associazione. L’amministrazione comunale si impegna a venire incontro anche all’altra esigenza, quella della sostituzione della seconda ambulanza, perché la vostra attività non ha prezzo». Dopo la Messa il parroco Giuseppe Calvano ha benedetto davanti la chiesa il nuovo mezzo di soccorso che presto entrerà in servizio all’associazione Misericordia.

 

- Advertisement -

Altre notizie

In macchina con un piede di porco, denunciato

SCANSANO - I carabinieri della stazione di Scansano nei giorni scorsi hanno denunciato in stato di libertà un 29enne originario del Marocco,...

Mercatino dell’antico, domenica in Piazza dei Caduti e in via Ascenzi

VITERBO - Domenica 18 ottobre, terza domenica del mese, torna l’appuntamento in centro con il Mercatino dell’antico. A ricordarlo è l’assessore allo...

Tromba d’aria sul litorale

Il maltempo flagella il litorale laziale. Questa notte i Vigili del fuoco della caserma Bonifazi sono stati impegnati, a causa delle forti...

Fugge dopo un sinistro, rintracciata e denunciata dai carabinieri

CASTEL DEL PIANO - I carabinieri di Castel del Piano hanno denunciato alla Procura di Grosseto una donna originaria degli Stati Uniti...

I Templari Castell’Araldo e il fiume Marta, il 16 ottobre un convegno a tema

MARTA - Nella sala consigliare del Comune di Marta, generosamente offerta dall’amministrazione comunale, venerdì 16 ottobre dalle ore 15.30 si terrà il...

Screening all’istituto Alberghiero di Viterbo

VITERBO - È iniziato ieri mattina lo screening, promosso da Regione Lazio e gestito dall'equipe medica della ASL di Viterbo, presso il...

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.