2.8 C
Lazio

La Capitaneria di porto festeggia la Patrona Santa Barbara

Santa Barbara Capitaneria1CIVITAVECCHIA – Anche la Capitaneria di Porto ha celebrato il 4 dicembre la messa solenne in onore della Patrona della Marina Militare, Santa Barbara. Quest’anno, dopo oltre 15 anni di assenza, ad ospitare la centenaria tradizione è tornato ad essere lo splendido scenario del Forte Michelangelo presso il centro storico culturale delle Capitanerie di porto, dove ad officiare la funzione è stato il cappellano militare, don Massimo Carlino, alla presenza delle più alte autorità civili e militari del comprensorio.

Don Massimo, nella sua omelia, ha ricordato l’importanza delle Forze Armate e della Marina Militare del nostro Paese, le cui funzioni e attività sono sempre più volte a contribuire nel portare pace e stabilità in diverse aree del mondo.

Al termine della funzione religiosa, il direttore marittimo del Lazio ha voluto salutare e ringraziare tutti gli ospiti, rimarcando l’ampia presenza della comunità portuale all’evento, comunità che non ha mancato ancora una volta di abbracciare idealmente la famiglia del giovane ormeggiatore Riccardo Agresti, prematuramente scomparso nel mese di settembre, alla cui madre è stato in questa occasione consegnato il libretto di navigazione di Riccardo. Il comandante Tarzia ha infine comunicato anche l’imminente partenza, ad inizio 2015, della motovedetta CP 305 verso l’isola di Lampedusa, per assicurare ancora una volta il supporto della Capitaneria di porto di Civitavecchia alle operazioni di soccorso ai migranti, tuttora in corso nel canale di Sicilia.

- Advertisement -

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altre notizie