18.3 C
Lazio

HOME

Pusher arrestato dalla Mobile, eroina e cocaina in casa

VITERBO - La Squadra Mobile ha arresto in flagranza per detenzione di stupefacenti a fini di spaccio di un cittadino albanese di...

In fiamme un appartamento, muore 28enne

VEJANO - Tragedia questa mattina nella cittadina della Tuscia. Un incendio è divampato in un appartamento al terzo piano di Via Umberto...

Torna l’album delle figurine sportive

L’assessore Corona: "Momento difficile, un segnale di vicinanza e speranza al mondo dello sport"

La Provincia finanzia una postazione infermieristica al tribunale di Viterbo

imageVITERBO – Il tribunale di Viterbo avrà una postazione infermieristica. E questo grazie all’operato della Associazione italiana giovani avvocati di Viterbo e alla Provincia che ha stanziato un contributo per dotare l’infermeria delle attrezzature necessarie. Tempo stimato per l’apertura un mese.
“Una collaborazione – spiega il presidente della Provincia, Marcello Meroi – era d’obbligo vista la bontà del progetto. Purtroppo quella del 23 dicembre, che ha dato il via a questo finanziamento, credo che sarà l’ultima delibera di questo tipo fatta dalla Provincia, visto che la nuova legge di riordino degli enti provinciali non prevede la permanenze di questa e altre deleghe simili in seno all’amministrazione provinciale. Abbiamo voluto dare un segnale forte, dimostrando che solo con l’attenzione delle associazioni e delle istituzioni locali ci si immedesima sui problemi del territorio, che possono essere conosciuti e affrontati al meglio solo da chi il territorio lo vive costantemente”.

Sulla stessa lunghezza d’onda Danti: “Non credo ci fosse occasione migliore per utilizzare i pochi fondi che avevamo a disposizione – continua l’assessore provinciale alle Politiche Sociali – per aiutare Aiga e il tribunale in questo progetto. Solo chi vive quotidianamente quella realtà sa le difficoltà che si possono incontrare e siamo orgogliosi di poter dare una mano con fondi esclusivamente nostri”.

“Ogni giorno – chiude la presidente dell’Aiga viterbese, Virna Faccenda – al tribunale di Viterbo si trovano a gravitare centinaia di persone, e più di una volta è accaduto che qualche ospite ha avuto un malore. L’idea della nostra associazione è stata subito sposata dal presidente del tribunale Maurizio Pacioni che ha messo a disposizione i locali e dalla Provincia che ha finanziato l’acquisto delle strumentazioni”. Ma un grazie va anche all’ordine dei medici che gratuitamente sta preparando il personale volontario che a breve prenderà servizio.

- Advertisement -

Altre notizie

Mercatino dell’antico, domenica in Piazza dei Caduti e in via Ascenzi

VITERBO - Domenica 18 ottobre, terza domenica del mese, torna l’appuntamento in centro con il Mercatino dell’antico. A ricordarlo è l’assessore allo...

Tromba d’aria sul litorale

Il maltempo flagella il litorale laziale. Questa notte i Vigili del fuoco della caserma Bonifazi sono stati impegnati, a causa delle forti...

Fugge dopo un sinistro, rintracciata e denunciata dai carabinieri

CASTEL DEL PIANO - I carabinieri di Castel del Piano hanno denunciato alla Procura di Grosseto una donna originaria degli Stati Uniti...

I Templari Castell’Araldo e il fiume Marta, il 16 ottobre un convegno a tema

MARTA - Nella sala consigliare del Comune di Marta, generosamente offerta dall’amministrazione comunale, venerdì 16 ottobre dalle ore 15.30 si terrà il...

Screening all’istituto Alberghiero di Viterbo

VITERBO - È iniziato ieri mattina lo screening, promosso da Regione Lazio e gestito dall'equipe medica della ASL di Viterbo, presso il...

L’assessore Notazio: “Le bellezze del nostro territorio alla fiera internazionale del Turismo di Rimini”

MONTEFIASCONE - Il Comune di Montefiascone protagonista alla Fiera del Turismo di Rimini. L’assessore al turismo Fabio Notazio, dopo le nuove iniziative...

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.