L’Aeopc di Tarquinia riceve l’attestato di benemerenza dal Comune di Civitavecchia

Volontari Aeopc e Valentino Arillo coordinatore Civitavechia

CIVITAVECCHIA -Nel corso della conferenza sulla Protezione civile che si è svolta presso l’aula Pucci al Comune di Civitavecchia, il presidente dell’associazione Aeopc di Tarquinia, Alessandro Sacripanti, ha ricevuto un attestato di benemerenza dall’amministrazione comunale per le attività di prevenzione, spegnimento e soccorso svolte con i volontari sul territorio del litorale.

Un encomio che sancisce la diretta collaborazione tra il gruppo comunale della Protezione civile di Civitavecchia e l’Aeopc di Tarquinia nelle operazioni antincendio e di emergenza idrogeologica svolte in questi anni tra i due comuni, consolidate poi con la collaborazione avuta nel corso delle attività di assistenza alla popolazione presso il campo di accoglienza di Saletta a seguito del terremoto del 24 agosto 2016 ad Amatrice.

“Ringraziamo il sindaco Antonio Cozzolino e il coordinatore dell’unità di crisi Valentino Arillo per la gentile considerazione. – sottolinea il presidente Aeopc Alessandro Sacripanti – Abbiamo sempre avuto stima reciproca e grande spirito di collaborazione con i volontari di Civitavecchia e anche con il gruppo comunale di Allumiere che è parte integrante del Coi locale, ed è stato un punto di riferimento importante per il coordinamento Aeopc Italia ad Amatrice. Questo attestato di benemerenza lo giro con il cuore a tutti i volontari Aeopc che a vario titolo mettono a disposizione il loro tempo per aiutare il prossimo e difendere l’ambiente”.

Alla conferenza che ricordava i venti anni del gruppo di protezione civile civitavecchiese, erano presenti anche l’On. Giuseppe Zamberletti, già Ministro e padre fondatore della Protezione civile, l’ing. Carmelo Tulumello direttore dell’agenzia di Protezione civile della Regione Lazio, l’ing. Francesco Geri del dipartimento nazionale della Protezione civile, Il vice prefetto e le rappresentanze delle autorità civili e militari locali e del volontariato di Protezione civile del Coi Centro operativo intercomunale di Civitavecchia.

Advertisement