L’amore tra Quasimodo ed Esmeralda va in scena al Lea Padovani

MONTALTO DI CASTRO – Ancora un importante appuntamento al teatro Lea Padovani, durante il prossimo weekend, con il teatro amatoriale di grande qualità. Sabato 11 febbraio alle 21 e domenica alle 16.30, andrà in scena la Compagnia della Rupe con il musical “Il Gobbo di Notre Dame”.

Presentato nel 2013 al Tuscia Opera Festival di Viterbo e premiato come migliore spettacolo al X Phersu D’Argento, per merito anche del restyling subito nel 2015, il musical racconta il bellissimo e puro sentimento amoroso che Quasimodo, costretto a vivere nel campanile di Notre Dame a causa del suo sgradevole aspetto, nutre per la giovane zingara Esmeralda. Molti i personaggi che si esibiranno, suscitando emozioni e trasporto nel pubblico di tutte le età.

[sc name=”videoadvertising” ]

Un vortice di passione e sentimenti positivi e negativi, che spingeranno i vari protagonisti ed antagonisti della storia a lottare per un amore quasi impossibile. Un genere difficile, il musical, che richiede grandi doti canore, recitative e forte attitudine alla danza, oltre ai giochi di scenografie, luci e costumi. Diretto dal regista Carlo Costa, anche scenografo, e valorizzato dalle coreografie di Francesco Leonardi, Il Gobbo di Notre Dame è diventato il cavallo di battaglia della Compagnia della Rupe, che dal 2003 ad oggi, ha portato in scena numerose esibizioni di alto livello. Un trionfo nel 2016 presso il teatro Ice Krakòw di Cracovia, dove davanti ad un pubblico di circa 2mila persone, i teatranti hanno regalato momenti magici e di grande stupore, per poi essere stati omaggiati da scroscianti applausi. Torneranno in Polonia nel 2018, con la prima del musical “Moulin Rouge”, già in preparazione.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.