L’arte di fotografare esposta in una mostra a Viterbo

0

VITERBO – Una mostra fotografica di grande attualità che mette in luce l’essenza più palpabile della fotografia a bassa definizione, i momenti immortalati con uno strumento di uso quotidiano: il cellulare.

Un “Vizio”, questo il titolo della mostra, che spopola in tutte le culture e che Federico Maria Di Sivo ha saputo trasformare in un’opera d’arte composta da 27 stampe che catturano la mente e lo sguardo.

Nel cuore di Viterbo, presso la bottega delle arti, dall’8 al 15 dicembre, la mostra sarà aperta al pubblico tutti i pomeriggi. Federico Maria Di Sivo non è nuovo a questo genere di esperienza, dal 2007 infatti espone le sue fotografie, iniziando con la notte bianca di Tuscania per finire alla Degli Zingari Art Gallery di Roma, con una mostra sui 5 sensi dell’arte.

Un’occasione unica per ammirare le potenzialità dell’occhio dell’artista, che nella semplicità del momento e senza particolari strumenti riesce a stupire ed incantare.

Un coccetto minimale dello strumento fotografico che riesce a rendere bella la realtà che ognuno di noi vive, senza grandi pretese, ma che evidenzia grandi doti e un occhio particolarmente sensibile nel catturare l’istante.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.