16.9 C
Lazio

HOME

Covid: altri 69 casi nella Tuscia, tre pazienti deceduti

Venti nuovi pazienti negativizzati. In totale salgono a 609 i guariti nella provincia di Viterbo

Asl: “Da domani operativo il team per il servizio a domicilio dei pazienti positivi”

VITERBO - Da domani, su tutto il territorio provinciale, sarà operativo il primo Team Uscovid della Asl di Viterbo.

L’associazione italiana arbitri in lutto per la scomparsa di Giuseppe Ioncoli

Nella foto gli arbitri in ricordo di  Ioncoli
Nella foto gli arbitri in ricordo di Ioncoli

VITERBO – Riceviamo e pubblichiamo – La sezione di Viterbo dell’associazione italiana arbitri è in lutto per la scomparsa del socio Giuseppe Ioncoli, deceduto sabato pomeriggio a seguito di un incidente stradale mentre da Ronciglione si recava a Viterbo per assistere a una partita di calcio e visionare la prestazione di un giovane arbitro.

La notizia della scomparsa di Giuseppe Ioncoli si è immediatamente sparsa nell’ambiente arbitrale e nella giornata di ieri, domenica 1 febbraio, molti arbitri, prima delle loro gare, lo hanno voluto ricordare con una scritta, semplice ma eloquente, segno di un ricordo indelebile per un uomo che ha fatto tanto all’Aia:«Ciao grande Giuseppe».

Dopo aver svolto per molti anni l’attività di direttore di gara, Ioncoli era diventato osservatore arbitrale a livello regionale e di recente era stato nominato nel consiglio direttivo sezionale quale responsabile degli osservatori arbitrali di Viterbo.

I funerali di Giuseppe Ioncoli si terranno domani, martedì 3 febbraio 2015, alle ore 11, nel Duomo di Ronciglione.

Giuseppe Ioncoli con la maglietta dell'Aia
Giuseppe Ioncoli con la maglietta dell’Aia

«La tragica fatalità che ci ha privato dell’amicizia, della bontà e  della capacità  di Peppe Ioncoli – dichiara il presidente degli arbitri viterbesi Luigi Gasbarri – mi ha e ci ha profondamente colpito, portando un immenso dolore nei nostri cuori. Dobbiamo onorare la passione che Giuseppe ha sempre avuto per questa importante attività, continuando a svolgere con maggiore entusiasmo e preparazione i ruoli che ricopriamo all’interno dell’associazione».

«Peppe era un uomo buono d’animo, sorridente e sempre disponibile – dicono all’unisono i colleghi arbitri – ha dato molto alla nostra sezione ed all’associazione. Il destino ce lo ha strappato proprio mentre stava andando a visionare un nostro giovane collega. Lo scorso anno – ricordano – il suo impegno associativo era stato premiato con la Benemerenza del comitato regionale Lazio della Figc».

 Associazione Italiana Arbitri, sezione di Viterbo

- Advertisement -

Altre notizie

In macchina con un piede di porco, denunciato

SCANSANO - I carabinieri della stazione di Scansano nei giorni scorsi hanno denunciato in stato di libertà un 29enne originario del Marocco,...

Mercatino dell’antico, domenica in Piazza dei Caduti e in via Ascenzi

VITERBO - Domenica 18 ottobre, terza domenica del mese, torna l’appuntamento in centro con il Mercatino dell’antico. A ricordarlo è l’assessore allo...

Tromba d’aria sul litorale

Il maltempo flagella il litorale laziale. Questa notte i Vigili del fuoco della caserma Bonifazi sono stati impegnati, a causa delle forti...

Fugge dopo un sinistro, rintracciata e denunciata dai carabinieri

CASTEL DEL PIANO - I carabinieri di Castel del Piano hanno denunciato alla Procura di Grosseto una donna originaria degli Stati Uniti...

I Templari Castell’Araldo e il fiume Marta, il 16 ottobre un convegno a tema

MARTA - Nella sala consigliare del Comune di Marta, generosamente offerta dall’amministrazione comunale, venerdì 16 ottobre dalle ore 15.30 si terrà il...

Screening all’istituto Alberghiero di Viterbo

VITERBO - È iniziato ieri mattina lo screening, promosso da Regione Lazio e gestito dall'equipe medica della ASL di Viterbo, presso il...

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.