“Le prossime due settimane saranno fondamentali, cercate il più possibile di rimanere a casa”

Lettera aperta del Vicesindaco Luca Benni ai cittadini: "Chiedo di nuovo a tutte e a tutti la massima collaborazione; vorrei evitare restringimenti ancora più forti, ma se questo dovesse servire, non esiterei ad attuare tutte le misure necessarie per tutelare la salute di tutti"

0

MONTALTO DI CASTRO – Lettera aperta del Vicesindaco Luca Benni ai cittadini:

Cara cittadina, caro cittadino,

stiamo affrontando la sfida più importante della nostra vita, quella di prendersi le proprie responsabilità e garantire così la salute e il futuro di noi stessi, dei nostri cari, dei nostri figli e dei nostri amici. L’unica certezza al momento che abbiamo per combattere questo virus, in maniera da evitare i contagi, è quella di rimanere nelle proprie case. E’ un’azione che non va assolutamente sottovalutata per ritornare alla vita normale di prima, poiché le prossime due settimane saranno fondamentali per frenare il contagio. Le nostre abitudini sono state cambiate improvvisamente, con le tante difficoltà quotidiane che ognuno di noi ha affrontato, affronta e dovrà affrontare nei prossimi giorni.

Vi chiedo dal profondo del cuore di rispettare scrupolosamente le disposizioni indette dal Governo: cercate il più possibile di rimanere a casa, di non andare a trovare parenti la domenica, di non fare le passeggiate, e solo un componente della famiglia di uscire per le esigenze strettamente necessarie.

Lo sforzo che state facendo è già notevole, e di questo Ve ne ringrazio, ma dobbiamo fare di più.
Dai confronti quotidiani che ho con le forze dell’ordine locali, riscontro che ancora alcuni non hanno ben compreso la rigidità alla quale ci dobbiamo attenere in questo momento per il bene di tutti e per far sì che la normalità torni quanto prima.

Chiedo di nuovo a tutte e a tutti la massima collaborazione; vorrei evitare restringimenti ancora più forti, ma se questo dovesse servire, non esiterei ad attuare tutte le misure necessarie per tutelare la salute di tutti.

Penso ai nostri figli che in queste belle giornate hanno tanta voglia di correre e giocare nei parchi; penso alle difficoltà degli anziani e dei disabili anche loro costretti a restare in casa; penso a tutte quelle attività commerciali e aziende che hanno dovuto sospendere la propria attività, con tutta l’incertezza e la preoccupazione che questo può comportare. Ma come disse Albert Einstein: “nel mezzo delle difficoltà nascono le opportunità”, e questo potrebbe essere il momento propizio per riflettere. Vi chiedo dunque un ulteriore sforzo: resistiamo e rispettiamo le norme per la nostra salute con l’augurio e la speranza di ritornare ad abbracciarci.

ALTRE NOTIZIE  Iniziata la distribuzione a domicilio delle mascherine


Il Vice Sindaco
Luca Benni