2.7 C
Viterbo
martedì 7 Dicembre 2021

Interviene lo zio di lei, raggiunto da una coltellata all'addome

Lite tra coniugi finisce nel sangue

FABRICA DI ROMA – Lite tra coniugi finisce nel sangue a Fabrica di Roma. Lui 40 anni, lei 35. L’altra sera hanno iniziato a litigare furiosamente, tanto da richiedere da parte della donna l’intervento di una zia per sedare la lite.

La situazione è poi degenerata al punto che è intervenuto anche lo zio dei due litiganti, quest’ultimo raggiunto da un fendente all’addome dal marito della donna.

Sono immediatamente intervenuti i carabinieri della stazione di Fabrica di Roma che hanno immobilizzato l’aggressore, successivamente dichiarato in arresto per lesioni aggravate e sottoposto al regime della detenzione domiciliare.

La compagna con il figlio sono stati trasferiti presso un’altra abitazione di parenti, mentre la vittima è stata ricoverata in ospedale in osservazione a causa della grave ferita riportata.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altre notizie