Lotta alle truffe: prosegue il ciclo di conferenze dei carabinieri

CANINO – Una serie di incontri, durante il weekend, per spiegare alle fasce più deboli della popolazione, come comportarsi in caso di tentativo di truffa, organizzati dal Comando provinciale di Viterbo dell’arma dei carabinieri.

Due briefing nella giornata di sabato, uno presso il centro anziani del paese, e uno presso la chiesa di San Francesco, per istruire la popolazione sui comportamenti da adottare, ma anche per esortare i cittadini ad una collaborazione con le forze di polizia. “Gli incontri sono stati organizzati a livello provinciale – ha spiegato il comandante Nardone – e ogni comandante di stazione gestisce poi l’informazione sul territorio di competenza. Oltre ad approfondire quanto spiegato dal Comando provinciale, diamo anche dei consigli pratici, in merito alle situazioni riscontrate in zona nell’ultimo periodo. Questi meeting vengono organizzati in parrocchia, poiché la messa è un momento importante di aggregazione, che coinvolge diverse fasce della popolazione”.

[sc name=”videoadvertising” ]

Grande interesse e partecipazione hanno suscitato gli incontri, terminati domenica presso la parrocchia di Santa Maria della neve e a Tessennano, a copertura del territorio di giurisdizione. Forte l’appello di collaborazione che il comandante ha rivolto alla cittadinanza: “Chi vive una realtà ha molta più facilità ad individuarne le anomalie – continua Nardone – attraverso la collaborazione e le segnalazioni  della cittadinanza, saremmo sicuramente facilitati nello svolgimento del nostro compito, avendo un maggiore controllo della situazione. Naturalmente in quanto piccola stazione a livello locale – ha poi auspicato Nardone – vorremmo aumentare i servizi esterni in modo da avere una maggiore copertura territoriale con il personale che abbiamo a disposizione”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.