“Madame furto” deve scontare 25 anni, ma è sempre incinta

ROMA – Con alle spalle una sfilza di precedenti per furto, la celeberrima “Madame furto” è tornata a colpire dopo una pena definitiva di 25 anni di reclusione. La donna potrebbe essere la stessa che nel 2016 era assieme ad un’altra straniera fermata dai carabinieri di Montalto a seguito di un furto avvenuto in località Rompicollo.

La 33enne bosniaca già madre di 10 figli, che cerca di evitare il carcere con continue gravidanze, è stata di nuovo arrestata. Questa volta la vittima è una turista di 86 anni del Perù, disabile in sedia a rotelle, derubata del borsello con il denaro alla fermata della metro Flaminio. I carabinieri della Stazione Roma Via Vittorio Veneto l’hanno rintracciata dopo l’ennesimo colpo; era insieme ad altre tre donne.

Il 30 maggio era stata accompagnata dai carabinieri nel carcere di Rebibbia, ma poi la donna ha ottenuto il beneficio del differimento pena, per scontare la condanna dopo il parto.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.