Maltempo: la Regione Lazio dichiara lo stato di calamità

Smottamenti e allagamenti a Tarquinia, al lavoro nella notte i volontari Aeopc

MONTALTO DI CASTRO – Dalla Pisana è stato dichiarato lo stato di calamità per il maltempo che si è abbattuto in questi giorni su tutta la regione Lazio. Il presidente Zingaretti ha firmato l’atto che andrà a specificare la lista dei comuni colpiti dall’evento atmosferico e di tutti i provvedimenti che dovranno essere assunti.

Sono stati già individuati nell’elenco il comune di Terracina e la provincia di Frosinone, dove ci sono state vittime.

Nel frattempo sulla costa Viterbese i volontari Aeopc e altre associazioni di protezione civile sono al lavoro per ripristinare le strade dalla forte pioggia caduta la notte scorsa.

A Tarquinia è avvenuto uno smottamento sulla provinciale Roccaccia, dove sono intervenuti i volontari Aeopc in contatto Polizia locale e la sala operativa regionale, con l’ausilio dei mezzi dell’Università Agraria di Tarquinia per la rimozione dei detriti e fango. Allagamenti al sottopassaggio della ferrovia per Marina Velca e sulla strada provinciale Tarquiniese.