11.2 C
Lazio

Maltempo: messe in sicurezza due navi dalla Capitaneria di porto

CIVITAVECCHIA – Una nave carboniera e una portacontainer sono state messe in sicurezza dalla Guardia costiera di Civitavecchia per la forte mareggiata e le raffiche di vento che hanno raggiunto i 60 nodi. Le condizioni meteo hanno causato la rottura degli ormeggi della nave “Cap Spencer”, portacontainer di bandiera liberiana, che si trovava ormeggiata al molo 25 nord del porto. Gli immediati contatti tra la sala operativa della Guardia Costiera ed il comando di bordo hanno consentito di disporre il pronto intervento di due unità dei rimorchiatori che hanno assistito in pochissimi minuti la nave, di oltre 40mila tonnellate di stazza, evitandone una pericolosa deriva.

Nella tarda serata di mercoledì è stato invece imposto alla nave carboniera “Ningbo Sea Lion”, ormeggiata presso la banchina di Torre Valdaliga Nord, di sospendere le operazioni commerciali e lasciare precauzionalmente l’ormeggio. L’episodio ha evidenziato il perfetto connubio tra l’Autorità Marittima ed i servizi tecnico-nautici operanti in porto che, venendo coordinati dalla Capitaneria di Porto, anche in questa occasione hanno saputo rapidamente far fronte all’emergenza in maniera pronta ed esemplare, evitando più gravi conseguenze considerando anche le grandi dimensioni della nave interessata.

Ancora un volta il cosiddetto “sistema porto” ha dato ulteriore dimostrazione di funzionare come un unicum in grado di assolvere alle più difficili situazioni e garantire il mantenimento dei più elevati standard di sicurezza nell’ambito portuale.

- Advertisement -

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altre notizie