15.9 C
Lazio

Obbedire all’amore

XXX DOMENICA DEL TEMPO ORDINARI Dal Vangelo secondo Matteo (22, 34-40) In quel tempo, i farisei,...

Maltempo nella Tuscia, al lavoro uomini e mezzi

VITERBO – L’ondata di maltempo di questi giorni ha messo in campo uomini e mezzi della Provincia e numerose squadre della Protezione civile. I disagi hanno interessato maggiormente le zone più alte della Tuscia, dove sono avvenuti incidenti stradali fortunatamente senza gravi conseguenze. Sulla Cimina, questa mattina, un’autocisterna ha sbandato provocando un intenso traffico. Altri incidenti si sono verificati a causa del ghiaccio sulle strade, ripristinate poi dai mezzi spargisale. L’assessore provinciale alla viabilità, Giuseppe Talucci Peruzzi, ha fatto il punto della situazione a seguito degli interventi della scorsa notte.

«La Provincia dal 10 dicembre all’otto marzo – spiega l’assessore – ha attivato uno specifico servizio anti ghiaccio svolto congiuntamente dal personale della Provincia e delle ditte incaricate. Questo servizio solitamente inizia alle cinque del mattino e prevede lo spargimento del sale sulle strade provinciali e quelle regionali di competenza provinciale. Un servizio che complessivamente copre l’80% della viabilità provinciale. In caso di neve il servizio diventa operativo a qualsiasi ora del giorno o della notte. Si tratta di un servizio che costa alla Provincia mezzo milione di euro – continua Peruzzi – e che siamo in grado oggi di garantire, nonostante la carenza di fondi, grazie soprattutto ad una variazione di bilancio di 80 mila euro voluta dalla nostra amministrazione che ha reso possibile la manutenzione dei mezzi».

La neve, caduta nella mattinata di domenica, ha messo in funzione la macchina operativa del Comune di Viterbo attivando il servizio di reperibilità del comando di Polizia locale nella serata di ieri e subito dopo quello dei lavori pubblici. Alle 6 di questa mattina sul campo anche il gruppo comunale di volontari  di protezione civile e le altre associazioni di protezione civile convenzionate. I lavori per contenere e limitare al minimo i disagi ai cittadini sono proseguiti ininterrottamente, anche grazie ai privati che hanno fornito mezzi idonei per tali situazioni e che precedentemente ne avevano garantito la disponibilità.

«Già lo scorso anno – spiega l’assessore ai lavori pubblici e alla viabilità Alvaro Ricci – eravamo intervenuti nelle zone maggiormente esposte a rischio ghiaccio del territorio comunale. Una macchina operativa di Palazzo dei Priori strutturata, già testata con successo, che ieri sera è entrata puntualmente in funzione pochi minuti dopo l’inizio della precipitazione nevosa, per gettare sale sulle strade più a rischio e maggiormente frequentate. Tutta la notte si è lavorato per rendere praticabili le principali arterie viarie. Ora si sta provvedendo a quelle più secondarie».

Disagi anche sul litorale di Pescia Romana, dove l’altra notte sono caduti alcuni pali delle linee elettriche e telefoniche. In campo la Protezione civile comunale che, sotto il coordinamento della Polizia locale, ha chiuso al traffico strada della Principessa, strada del Tirreno e strada Graticciare. Gli interventi dei volontari sono proseguiti in parte per tutta la notte, assieme ai Vigili del fuoco e ai tecnici delle aziende del servizio elettrico e telefonico.

«Ringrazio le forze dell’ordine, la polizia locale e i volontari del gruppo comunale di protezione civile – afferma il vicesindaco e delegato alla sicurezza Luca Benni – che per l’ennesima volta sono stati operativi sul territorio. I loro interventi, oltre a Pescia Romana, si sono estesi in quelle ore critiche anche a Montalto capoluogo e Montalto Marina. La loro presenza, in ausilio agli agenti della Polizia locale, è stata di primaria importanza per garantire la sicurezza del territorio e dei nostri cittadini».

- Advertisement -

Altre notizie

In macchina con un piede di porco, denunciato

SCANSANO - I carabinieri della stazione di Scansano nei giorni scorsi hanno denunciato in stato di libertà un 29enne originario del Marocco,...

Mercatino dell’antico, domenica in Piazza dei Caduti e in via Ascenzi

VITERBO - Domenica 18 ottobre, terza domenica del mese, torna l’appuntamento in centro con il Mercatino dell’antico. A ricordarlo è l’assessore allo...

Tromba d’aria sul litorale

Il maltempo flagella il litorale laziale. Questa notte i Vigili del fuoco della caserma Bonifazi sono stati impegnati, a causa delle forti...

Fugge dopo un sinistro, rintracciata e denunciata dai carabinieri

CASTEL DEL PIANO - I carabinieri di Castel del Piano hanno denunciato alla Procura di Grosseto una donna originaria degli Stati Uniti...

I Templari Castell’Araldo e il fiume Marta, il 16 ottobre un convegno a tema

MARTA - Nella sala consigliare del Comune di Marta, generosamente offerta dall’amministrazione comunale, venerdì 16 ottobre dalle ore 15.30 si terrà il...

Screening all’istituto Alberghiero di Viterbo

VITERBO - È iniziato ieri mattina lo screening, promosso da Regione Lazio e gestito dall'equipe medica della ASL di Viterbo, presso il...

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.