Marchi contraffatti, sequestrati capi d’abbigliamento

VITERBO – Lotta alla contraffazione nella Tuscia. Le fiamme gialle del comando provinciale di Viterbo hanno sequestrato 50 scarpe e 10 piumini recanti marchi contraffatti. I sequestri sono stati effettuati presso la chiesa di San Pietro a Viterbo, dove la merce è stata abbandonata da alcuni extracomunitari fuggiti alla vista dei finanzieri. Sono ora in corso le indagini per risalire ai soggetti responsabili. L’attenzione delle fiamme gialle viterbesi nel settore della contraffazione si conferma uno degli obiettivi strategici del Corpo. Infatti la commercializzazione di prodotti contraffatti rappresenta un vero e proprio furto per le aziende titolari dei marchi e un ingente danno economico allo Stato.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.