1.3 C
Viterbo
martedì 30 Novembre 2021

Martedì tutti in piazza contro il deposito di scorie radioattive

Martedì 9 novembre tutte le associazioni e i comitati di Montalto di Castro e Pescia si troveranno assieme al centro del paese intorno all’Ulivo per manifestare contro il deposito di scorie radioattive.

Di 67 siti potenzialmente idonei ad accogliere il deposito 22 sono stati indicati nella Tuscia e di questi ben 4 rientrano nell’area montaltese. È evidente una predisposizione a indicare il nostro paese come luogo preferito.

Il rischio che si corre è innanzitutto un rischio di immagine considerando che per circa 40 anni avverranno i trasporti del materiale radioattivo da tutta Italia. Rischio che colpirà l’agricoltura, il valore degli immobili, il turismo. Sarà un colpo drammatico per l’economia del territorio. Ma l’aspetto più grave è quello di provocare un danno alle generazioni future (la radioattività ha effetti lesivi, se fuoriesce, di centinaia e centinaia di anni).

Non soltanto saranno scaricate scorie di bassa e media attività ma anche scorie di elevata attività che non possono per norme di sicurezza trovare accoglimento nelle modalità prospettate. Il rischio di fuoriuscita, dunque, non è per nulla garantito. Tutti comprendono che cosa significa il pericolo di radioattività a causa delle esperienze disastrose internazionali degli ultimi decenni.

Il punto fondamentale è quello di far conoscere il problema alla popolazione. Il Comune e il comitato Montalto Futura hanno inviato le loro osservazioni contrarie, ma non basta.

È essenziale che agisca la volontà popolare nei modi costituzionalmente leciti per esprimere la sua risoluta opposizione.

Questa manifestazione non è certo la prima. Essa segue il convegno fatto a Montalto organizzato dall’amministrazione, il convegno a Viterbo con tutti i comitati della Tuscia, il presidente della Provincia e i politici locali, il convegno recente di Tuscania con i sindaci del territorio.

Comitato Montalto Futura

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altre notizie