7.7 C
Lazio

Cinque mila avannotti immessi nei fiumi

TARQUINIA – La Provincia di Viterbo attenta alla fauna ittica dei fiumi di Tarquinia. In collaborazione con le guardie ittiche dell’Aeopc e dell’Aipa ha infatti effettuato il ripopolamento introducendo nei fiumi Marta e Mignone oltre 5 mila avannotti della specie carpa. L’immissione dei piccoli pesci è stata svolta con professionalità e attenzione dagli agenti della polizia provinciale diretti dal comandante Enrico Paziani e coadiuvati dalle guardie ittiche ambientali dell’Aeopc dirette dal presidente Alessandro Sacripanti, e quelle dell’Aipa capitanate dal presidente Benedetto Natali. Quella dei giorni scorsi è una azione costante per il riequilibrio ambientale e la salvaguardia dell’habitat lacuale, che si va ad aggiungere alle precedenti immissioni locali delle specie barbi e cavedani. Il ripopolamento ittico effettuato nei due principali fiumi di Tarquinia, potrà garantire una maggiore condizione di sviluppo per assicurare lo svolgimento della pesca sportiva molto diffusa sul territorio viterbese.

LEGGI ANCHE  A Tarquinia arriva il Tandem del Gusto con Namo e Belle Hélène
- Advertisement -

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altre notizie

LEGGI ANCHE  A Tarquinia arriva il Tandem del Gusto con Namo e Belle Hélène