“Montalto tra le Mura”, grande partecipazione alla kermesse nel centro storico

L’amministrazione comunale: "L’evento ha avuto successo grazie alla collaborazione di tutti"

Si è conclusa domenica scorsa con grande spirito di partecipazione la seconda edizione di “Montalto tra le Mura”, l’evento che ha visto tre giorni di festa all’insegna della musica, spettacoli, incontri con la storia, mostre e percorsi suggestivi tra le vie del centro storico.

Un lungo weekend in cui i visitatori hanno avuto l’occasione di conoscere le tradizioni e le peculiarità del territorio. Dagli spettacoli con il fuoco, le bolle di sapone, giocoleria e i trampolieri della compagnia Mantica che hanno entusiasmato sia grandi che piccoli, agli intrattenimenti musicali di band e gruppi musicali che hanno fatto ballare e divertire tutte le età. 

All’incontro con la storia vissuta con l’escursione di “Passæggi di tempo” guidata dalle parole e dai racconti degli storici locali, rievocata attraverso la sfilata del Corteo Storico di Montalto di Castro e immortalata attraverso le foto con antichi abiti indossati dalle “Pink Ladies”.  Passeggiando tra i banchi espositivi di artigianato e oggettistica e gli allestimenti colorati delle Pink Ladies e de “La Maison del Party”, è stato possibile degustare specialità tipiche dei locali tra le mura. 

La passeggiata tra le candele, novità di quest’anno, è stata l’attrazione che ha riscosso un grande consenso tra i visitatori e gli stessi residenti. È riuscita infatti a infondere un’atmosfera romantica, suggestiva e affascinante impreziosendo vie, angoli e piazzette del centro storico, arricchite dall’allestimento di mostre fotografiche, di oggetti in ceramica e riproduzioni di antichi vasi etruschi con la collaborazione di Fondazione Vulci.

“È stato importante valorizzare il centro storico e trasmettere le nostre tradizioni ai tanti visitatori che hanno affollato il percorso espositivo, dichiara il delegato al turismo Emanuele Miralli. Fondamentale è stata la collaborazione con la cittadinanza, i commercianti, il Comitato del Centro Storico e i tanti volontari che hanno risposto positivamente all’amministrazione comunale per la buona riuscita dell’evento. Una manifestazione realizzata grazie alla collaborazione con la Regione Lazio che ha permesso di realizzare il progetto senza gravare sulle casse comunali. Come amministrazione comunale intendiamo intraprendere questa linea di collaborazione e coinvolgimento con la cittadinanza – conclude il delegato Miralli – anche per il successo degli eventi che verranno in futuro”.

Ultime

Iniziati i lavori di riasfaltatura della Strada Provinciale Grottana

Continuano gli interventi commissionati dalla Provincia di Viterbo sulle...

Controlli dei carabinieri: un arresto, una denuncia e una segnalazione in prefettura

Una persona arrestata, una denunciata e un'altra segnalata alla...

Concluso il pellegrinaggio del cuore di Santa Rosa

Si è concluso domenica 2 ottobre 2022, con la...

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.