10.4 C
Lazio

Muore ragazzo di 16 anni, si sospetta meningite

ospedale andosilla civita castellanaCASTEL SANT’ELIA – Tragedia nel piccolo paese della Tuscia. Luca Graziosi, un ragazzo di 16 anni, è morto nella serata di ieri all’ospedale Andosilla di Civita Castellana. Da quanto si è appreso, il giovane potrebbe essere stato stroncato da meningite ma al momento non è ancora possibile confermarlo in quanto saranno necessari ulteriori accertamenti. La Asl ha attivato in via cautelativa il protocollo previsto, attivando la profilassi per parenti e operatori sanitari.
L’amministrazione comunale di Civita Castellana esprime la sua vicinanza e la partecipazione al dolore della famiglia del ragazzo che frequentava l’istituto Besta di Civita e informa che «la Asl ha segnalato che non c’è alcun rischio per le scuole. E’ previsto un protocollo sanitario, illustrato dalla dirigente del dipartimento prevenzione della Asl, U.O. coordinamento vaccinazioni e int. sanità pubblica, la quale ha precisato che non c’è alcuna necessità di provvedere alla chiusura delle scuole».

LEGGI ANCHE  M5S Lazio: "La Regione commissariata nella gestione dei rifiuti"
- Advertisement -

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altre notizie

LEGGI ANCHE  M5S Lazio: "La Regione commissariata nella gestione dei rifiuti"