11.6 C
Lazio

HOME

Pusher arrestati dai carabinieri, sequestrati circa due chili di droga

Sei arresti dei carabinieri in tutta la provincia di Viterbo, sequestrata droga e armi

Covid: aumentano i casi nella Tuscia, 80 nella giornata di oggi

Gli ultimi referti di positività sono collegati a tamponi eseguiti su cittadini residenti o domiciliati nei seguenti comuni: 16 a Viterbo, 12 a Civita Castellana, 9 a Farnese, 8 a Fabrica di Roma, 6 a Tarquinia, 5 a Nepi, 3 a Bassano Romano, 3 a Carbognano, 2 a Ischia di Castro, 2 a Capranica, 2 a Valentano, 2 a Caprarola, 1 a Canino, 1 a San Lorenzo Nuovo, 1 a Oriolo Romano, 1 a Piansano, 1 a Tuscania, 1 a Soriano nel Cimino, 1 a Corchiano, 1 a Montefiascone, 2 a Vetralla

Turismo equestre, i centri ippici del Lazio al lido di Montalto

Un incontro presso il camping Pionier Etrusco per parlare delle opportunità di sviluppo

Okay la cassa integrazione per i 56 lavoratori della Farnese Penumatici

In una nota il portavoce Cinquestelle della Camera dei Deputati Gabriele Lorenzoni: "Insieme ai sindacati si è raggiunto l’accordo"

VETRALLA – I 56 lavoratori della Farnese penumatici avranno diritto la cassa integrazione. Lo comunica in una nota il portavoce Cinquestelle della Camera dei Deputati Gabriele Lorenzoni.

“Insieme ai sindacati – dice la nota – si è raggiunto l’accordo per erogare la Cassa Integrazione per Cessazione di Attività. Grazie al D.L 28 settembre 2018, n. 109 fortemente voluto dal ministro Di Maio, in caso di crisi aziendale quindi si potrà ricorrere al trattamento di integrazione salariale straordinaria fino a 12 mesi, restando fermo comunque che questo tipo di intervento dovrà essere accompagnato da specifici percorsi di politica attiva del lavoro a cura della regione interessata”.

Il caso della Farnese Pneumatici rientra quindi di diritto tra quelli previsti da Decreto Legge, visto che la stessa azienda ha comunicato l’intenzione di cessare l’attività.

“Rimane comunque in capo ai dipendenti la possibilità di accettare l’incentivo proposto dall’azienda – continua la nota – i quali accederanno alla Naspi appena cesseranno il loro lavoro. Si è trovata quindi una soluzione che non lascerà senza sostentamento le famiglie dei 56 addetti dell’azienda per i prossimi 12 mesi”.

- Advertisement -

Altre notizie

Mercatino dell’antico, domenica in Piazza dei Caduti e in via Ascenzi

VITERBO - Domenica 18 ottobre, terza domenica del mese, torna l’appuntamento in centro con il Mercatino dell’antico. A ricordarlo è l’assessore allo...

Tromba d’aria sul litorale

Il maltempo flagella il litorale laziale. Questa notte i Vigili del fuoco della caserma Bonifazi sono stati impegnati, a causa delle forti...

Fugge dopo un sinistro, rintracciata e denunciata dai carabinieri

CASTEL DEL PIANO - I carabinieri di Castel del Piano hanno denunciato alla Procura di Grosseto una donna originaria degli Stati Uniti...

I Templari Castell’Araldo e il fiume Marta, il 16 ottobre un convegno a tema

MARTA - Nella sala consigliare del Comune di Marta, generosamente offerta dall’amministrazione comunale, venerdì 16 ottobre dalle ore 15.30 si terrà il...

Screening all’istituto Alberghiero di Viterbo

VITERBO - È iniziato ieri mattina lo screening, promosso da Regione Lazio e gestito dall'equipe medica della ASL di Viterbo, presso il...

L’assessore Notazio: “Le bellezze del nostro territorio alla fiera internazionale del Turismo di Rimini”

MONTEFIASCONE - Il Comune di Montefiascone protagonista alla Fiera del Turismo di Rimini. L’assessore al turismo Fabio Notazio, dopo le nuove iniziative...

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.