Onorificenza al Luogotenente Sergio Ferraro, dopo 21 anni al comando di Pescia Romana l’incarico alla procura di Grosseto

0

MONTALTO DI CASTRO – Si è svolta nel pomeriggio di giovedì 3 settembre, presso la sala consiliare del comune di Montalto di Castro, la cerimonia di onorificenza al Luogotenente Carica Speciale Sergio Ferraro, comandante della stazione carabinieri di Pescia Romana (Viterbo). Sergio Ferraro, dopo 21 anni al comando della stazione del litorale, andrà a svolgere l’incarico alla sezione di Polizia giudiziaria presso la procura del tribunale di Grosseto.

Alla cerimonia erano presenti, oltre all’amministrazione comunale, il comandante provinciale di Viterbo Colonnello Andrea Antonazzo, il comandante della Compagnia di Tuscania Tenente Colonnello Ciro Laudonia, il quale, dopo quattro anni, lascerà il comando per andare a ricoprire l’incarico di Capo Ufficio Addestramento dell’Istituto Superiore di Tecniche Investigative dei Carabinieri a Velletri; il comandante della stazione di Montalto di Castro, Luogotenente Stefano Sorbelli, il comandante della delegazione di spiaggia della Guardia Costiera Primo Maresciallo Np Fabio Tasca e il vicecomandante della Polizia locale Primo Sottufficiale, Maresciallo Maggiore Claudia Vignanelli.

All’incontro è stata consegnata al Luogotenente Sergio Ferraro una targa di riconoscimento per l’incarico svolto con grande equilibrio, senso di responsabilità e competenza che hanno contribuito in questi anni alla sicurezza del territorio di Pescia Romana.Il Luogotenente Ferraro, laureato in Giurisprudenza e nominato cavaliere della Repubblica, tra le sue operazioni di servizio più significative si ricorda: la disarticolazione di una organizzazione criminale che, utilizzando violenza ed armi da sparo, era dedita alla consumazione di delitti contro il patrimonio nonché contro la pubblica incolumità creando timore diffuso nella popolazione.

Operazione avvenuta in campo nazionale e partita da una rapina in villa in danno di un noto commerciante di Pescia Romana che si concludeva con l’arresto di sei membri dell’organizzazione e la denuncia in stato di libertà di nove fiancheggiatori.L’operazione ha permesso di disarticolare un sodalizio criminale, resosi responsabile di rapine seriali in danno di istituti di credito sul litorale laziale, partita con l’arresto in flagranza di reato di 4 persone per tentata rapina in banca.

Numerose, invece, le attività antidroga svolte negli anni, sempre iniziate da Pescia Romana che poi si sono svolte in campo nazionale, permettendo di arrestare nel tempo oltre 100 spacciatori e la segnalazione di numerosi acquirenti. Tra le altre attività anticrimine si ricorda inoltre la disarticolazione di un sodalizio criminale dedita ai furti in abitazione, che ha avuto inizio a Pescia Romana con l’arresto in flagranza di reato di 3 persone resesi responsabili di nove furti in appartamento perpetrati nella notte.

“Il comandante Sergio Ferraro – ha detto il Sindaco f.f. Luca Benni – si è contraddistinto in tutti questi anni per la grande sensibilità e professionalità che ha dimostrato nel suo dovere. Ha sempre operato egregiamente nel rispetto delle regole e nell’interesse della collettività, riconoscendolo come punto di riferimento del territorio. A nome di tutto il Consiglio comunale un affettuoso augurio per il suo nuovo incarico che andrà a ricoprire a Grosseto”.