Paesaggi dell’Arte, il 2 luglio alla necropoli, il 3 luglio concerto al tramonto a Porto Clementino

Entra nel vivo la rassegna “Paesaggi dell’Arte” a Tarquinia, con il primo weekend di Luglio all’insegna dell’archeomusica di Euterpe School e della musica senza frontiere di Lula Pena. La scuola di musica antica Euterpe, giunta alla sua quarta edizione estiva, della durata di quattro giorni – 28 giugno-1 luglio – presso la Biblioteca Comunale V. Cardarelli, quest’anno ospita studenti provenienti da Portogallo, Spagna, Italia, Grecia, Taiwan e Stati Uniti, tutti interessati ad approfondire le tecniche esecutive dell’antica lyra greca
con i docenti Nikos Xanthoulis, Rosa Fragorapti e Sophia Karakouta.

La scuola presenterà il saggio di fine corso presso la Necropoli dei Monterozzi, venerdì 1 luglio alle 18:30.
Il giorno seguente, sabato 2 luglio, alla stessa ora e nello stesso sito archeologico, i docenti del corso si esibiranno in trio con un programma di musica greca antica e moderna.La lyra e la voce saranno i principali strumenti di queste due inedite performance che daranno nuova vita ai paesaggi sonori evocati dalle pitture etrusche della necropoli di Tarquinia.
Domenica 3 luglio alle 19:00, con il sole che tramonta sul mare presso lo storico approdo di Porto Clementino, partiranno le avventurose rotte musicali tracciate dall’incantevole voce e dalla chitarra di Lula Pena, già ospite a Tarquinia con un indimenticabile concerto notturno alla chiesa romanica di S. Maria in Castello durante il festival dello scorso anno. La sua ispirazione spazia dal fado alla morna capoverdiana, dalla canzone francese alla bossa nova brasiliana, dal tango argentino ad atmosfere afro-arabe e molto altro ancora.

Il festival Paesaggi dell’Arte è un progetto finanziato dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Tarquinia, dalla Regione Lazio, Direzione Cultura e Politiche Giovanili, ai sensi del bando per la valorizzazione del patrimonio culturale tramite lo spettacolo dal vivo, e dalla Fondazione Carivit; con la collaborazione della
Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per la provincia di Viterbo e per l’Etruria meridionale, e del Parco Archeologico di Cerveteri e Tarquinia. La direzione artistica è affidata al produttore e archeomusicologo Emiliano Li Castro.

Informazioni e prenotazioni possono essere richieste all’InfoPoint di Tarquinia (Barriera San Giusto), tel. 0766-849282 o inviando mail all’indirizzo turismotarquinia@gmail.com Facebook: https://www.facebook.com/paesaggiarte

Ultime

Controlli di ferragosto, denunciate cinque persone

I carabinieri della Compagnia di Civitavecchia e dei Comandi...

Palio delle contrade di Allumiere, l’edizione della rinascita

Dopo due anni di stop a causa della pandemia,...

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.