Paesaggi dell’Arte, il 9 e 10 luglio Ralph Towner e Giovanni Palombo alla chitarra e Alessandro D’Alessandro

Pubblicità

Secondo fine settimana ricco di appuntamenti per Paesaggi dell’Arte, con Ralph Towner e Giovanni Palombo con Alessandro D’Alessandro, Tarquinia 9-10 luglio. A cinquant’anni dalla sua sorprendente partecipazione al secondo disco dei Weather Report, il mitico chitarrista Ralph Towner suonerà sabato 9 luglio alle 21:30, anche lui a S. Maria in Castello.

Membro del Paul Winter Consort e creatore del gruppo Oregon, questo musicista ha sviluppato uno stile unico e un suono inconfondibile, ha composto brani che fanno ormai parte della storia del jazz, ha collaborato con artisti di altissimo livello (Gary Burton, John Abercrombie, Egberto Gismonti, Larry Coryell, Keith Jarrett, Jan Garbarek, Gary Peacock, Pino Daniele e molti altri ancora) e ha registrato una trentina di dischi come leader o solista, quasi tutti per l’ECM. Con questa etichetta ha appena registrato il suo nuovo album, Flow, i cui brani saranno presentati in anteprima proprio nel corso di questo concerto, unica apparizione estiva dell’artista in Italia.

Domenica 10 luglio alle 19:00, presso la piccola chiesa di S.Giacomo,il concerto in programma vedrà la presenza di due musicisti che sono già stati applauditi ospiti nelle passate edizioni del festival: Giovanni Palombo alla chitarra e Alessandro D’Alessandro all’organetto. L’incontro tra l’esperto virtuoso delle sei corde e il travolgente talento del pluripremiato specialista dello strumento a mantice darà vita a un concerto dove la fusione di musica popolare, folk e jazz è il punto di partenza per arrivare a una sintesi dettata dai suoni e dalle personalità dei due artisti. Il connubio di organetto e chitarra e un misurato utilizzo dell’elettronica saranno i principali ingredienti di un’intensa performance, ricca di sorprese e basata principalmente su composizioni originali. Non mancheranno comunque alcune riletture di brani celebri, sia tradizionali che d’autore, a rimarcare un’attenzione a tutto tondo verso quella musica aperta che tende a fondere stili e
linguaggi.

Il festival Paesaggi dell’Arte è un progetto finanziato dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Tarquinia, dalla Regione Lazio, Direzione Cultura e Politiche Giovanili, ai sensi del bando per la valorizzazione del patrimonio culturale tramite lo spettacolo dal vivo, e dalla Fondazione Carivit; con la collaborazione della Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per la provincia di Viterbo e per l’Etruria meridionale, e del Parco Archeologico di Cerveteri e Tarquinia. La direzione artistica è affidata al produttore e archeomusicologo Emiliano Li Castro.

Informazioni e prenotazioni possono essere richieste all’InfoPoint di Tarquinia (Barriera San Giusto), tel. 0766-849282o inviando mail all’indirizzo turismotarquinia@gmail.com

Ultime

Bolsena inizia a trasformarsi nell’antica Betlemme

Bolsena inizia a trasformarsi nell’antica Betlemme. È partito il...

Ragazza tenta il suicidio gettandosi dalla finestra, salvata dagli agenti della Polizia di Stato

Lo scorso 30 novembre il personale della squadra volante...

Si finge direttore delle poste e truffa coppia di anziani, denunciata

Era il 25 settembre quando una coppia di anziani...