Panunzi inaugura la 56esima Sagra dell’Olivo

CANINO – Inaugurata questa mattina la 56esima Sagra dell’Olivo. Al taglio del nastro il sindaco Lina Novelli con il presidente della sagra, Vanessa Mannino, il sindaco di Cellere Edoardo Giustiniani  e le autorità: l’on. Alessandra Terrosi l’on. Alessandro Mazzoli e il consigliere regionale Enrico Panunzi.

“L’avvio della 56esima sagra dell’olivo è, non solo per me ma per tutta l’amministrazione comunale e la comunità che rappresento, motivo di orgoglio e soddisfazione – ha dichiarato il primo cittadino Lina Novelli -. Questo evento è la vetrina per eccellenza che unisce professionalità, enti pubblici, operatori privati, volontari, e portatori di interesse, senza trascurare la presenza di artisti di cultori dell’Ulivo”.

Il consigliere Panunzi, dal canto suo, elogiando l’ottimo lavori fatto e i risultati ottenuti, ha dichiarato: “Sono venuto tante volte e volentieri a Canino, per questo appuntamento autunnale di grande importanza. Qui è stato fatto un ottimo lavoro al quale ora si rende necessaria la vicinanza da parte delle istituzioni”.

Concetti confermati anche dall’onorevole Terrosi che ha rinnovato i complimenti alla comunità. Presente anche il vescovo monsignor Lino Fumagalli, presso il Convento di San Francesco dove ha benedetto gli animali presenti sul piazzale, per poi celebrare messa all’interno della chiesa del convento. Il pomeriggio un appuntamento con la tradizione, la sfilata del corteo storico per le vie del centro, che ha incantato il pubblico regalando emozione attraverso lo spettacolo degli sbandieratori.

Oltre al corteo storico di Canino erano presenti quello di Viterbo, di Monterotondo, e Grotte di Castro. Nel tardo pomeriggio le danze rinascimentali hanno riempito piazza Vittorio Emanuele III che per l’occasione era stata preparata come un grande salone di corte. I bambini hanno potuto invece incontrare Babbo Natale presso Largo Bonaparte dove hanno espresso i loro desideri, scrivendo per lui delle dolci letterine. Animazione, dolci e teleferica della CRI, li hanno intrattenuti tutto il pomeriggio. La Croce Rossa era presente alla manifestazione, con la vendita del panettone solidale, l’attività truccabimbi e le manovre di disostruzione.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.