16.9 C
Lazio

HOME

Covid: altri 69 casi nella Tuscia, tre pazienti deceduti

Venti nuovi pazienti negativizzati. In totale salgono a 609 i guariti nella provincia di Viterbo

Covid: altra ondata di contagi nella Tuscia

Gli ultimi referti di positività sono collegati a tamponi eseguiti su cittadini residenti o domiciliati nei seguenti comuni: 40 a Viterbo, 5 a Capodimonte, 5 a Tuscania, 5 a Montefiascone, 4 a Castel Sant’Elia, 3 a Civita Castellana, 3 a Vetralla, 3 a Vejano, 2 a Vitorchiano, 2 a Valentano, 2 a Soriano nel Cimino, 2 a Canepina, 2 a Vasanello, 2 a Corchiano, 2 a Marta, 2 a Bassano Romano, 1 a Oriolo Romano, 1 a Caprarola, 1 a Capranica, 1 ad Arlena di Castro, 1 a Tarquinia, 1 a Blera, 1 a Bolsena, 1 a Carbognano, 1 a Fabrica di Roma, 1 a Grotte di Castro, 1 a Montalto di Castro, 1 a Nepi, 1 a Piansano, 1 a Ronciglione, 1 a San Lorenzo Nuovo
00:23:05

Nuove misure anticovid: tutte le novità, dalle zone rosse ai turni per le scuole

ROMA - Il presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha illustrato in diretta televisiva le nuove misure anticovid. Si tratta di un provvedimento...

Panunzi (Pd): “La sanità del Lazio sta rientrando in condizioni di normalità”

SANITA’ – Una notizia davvero importante, che dimostra come la sanità del Lazio si sta avviando verso condizioni di normalità. Il tavolo tecnico interministeriale, che ha sbloccato 740 milioni di euro a favore della Regione, non fa altro che certificare il grande percorso virtuoso di risanamento che abbiamo compiuto in questi due anni. La decisione, arrivata dopo la riunione di verifica trimestrale sugli adempimenti legati al piano di rientro, destina 540 milioni di euro al Lazio –c he erano stati trattenuti per inadempienze regionali nel 2011 e nel 2012 – e rimesso nella disponibilità regionale altri 240 milioni di extragettito. Da segnalare, inoltre, che dopo anni il bilancio annuale della sanità si chiude con un disavanzo inferiore al 5% del complessivo fondo regionale sanitario, al di là di ogni più rosea previsione. Ciò vuol dire che oggi, forse per la prima volta, si può davvero pensare che stiamo per uscire dal piano di rientro e si può mettere sul tavolo una seria programmazione: penso per esempio allo sblocco del turn over e alla stabilizzazione dei precari. In questi anni, infatti, non abbiamo potuto garantire un futuro certo ai tanti medici e infermieri precari, cadendo nel paradosso che, una volta acquisite esperienze e capacità professionali, essi sono costretti a lavorare in altri regioni. Tutto questo significa, in tutta evidenza, servizi sanitari migliori e più puntuali per i cittadini del Lazio, che è l’obiettivo primario della Regione. Siamo davvero di fronte a un cambiamento, e in questa sede voglio ringraziare il presidente Zingaretti e la cabina di regia sulla sanità per il grande lavoro svolto.

Da ultimo: tra gli 11 atti aziendali che sono stati decretati c’è anche quello dell’Asl di Viterbo: sta quindi per giungere alla conclusione un processo iniziato tanto tempo fa, che segna certamente una pagina positiva per la sanità della Tuscia.

Enrico Panunzi, Presidente Sesta Commissione consiliare Regione Lazio

- Advertisement -

Altre notizie

In macchina con un piede di porco, denunciato

SCANSANO - I carabinieri della stazione di Scansano nei giorni scorsi hanno denunciato in stato di libertà un 29enne originario del Marocco,...

Mercatino dell’antico, domenica in Piazza dei Caduti e in via Ascenzi

VITERBO - Domenica 18 ottobre, terza domenica del mese, torna l’appuntamento in centro con il Mercatino dell’antico. A ricordarlo è l’assessore allo...

Tromba d’aria sul litorale

Il maltempo flagella il litorale laziale. Questa notte i Vigili del fuoco della caserma Bonifazi sono stati impegnati, a causa delle forti...

Fugge dopo un sinistro, rintracciata e denunciata dai carabinieri

CASTEL DEL PIANO - I carabinieri di Castel del Piano hanno denunciato alla Procura di Grosseto una donna originaria degli Stati Uniti...

I Templari Castell’Araldo e il fiume Marta, il 16 ottobre un convegno a tema

MARTA - Nella sala consigliare del Comune di Marta, generosamente offerta dall’amministrazione comunale, venerdì 16 ottobre dalle ore 15.30 si terrà il...

Screening all’istituto Alberghiero di Viterbo

VITERBO - È iniziato ieri mattina lo screening, promosso da Regione Lazio e gestito dall'equipe medica della ASL di Viterbo, presso il...