Pastori in protesta a Grosseto, riversati in strada bidoni del latte

In piazza si sono uniti anche i pastori di Montalto di Castro. "Se non c'è trattativa, non ci fermiamo"

MONTALTO DI CASTRO – Questa mattina insieme agli oltre 500 pastori, c’erano anche quelli della provincia di Viterbo a protestare a Grosseto contro le politiche sul prezzo del latte.

A piazza Barzanti l’asfalto, in una manciata di secondi, è stato invaso da un’onda di colore bianco. I pastori hanno riversato decine di bidoni del latte in segno di protesta, a solidarizzare con i colleghi della Sardegna per intraprendere una nuova trattativa che non vada sotto un euro al litro.

“Non possiamo più tornare indietro – dicono – poiché è una battaglia per il nostro futuro, per le nostre famiglie”. La manifestazione ha visto anche la presenza dei cittadini, tutti a favore dei pastori che intendono stringersi attorno a un tavolo per costruire le trattative.

“Non vogliamo essere rappresentati da nessuno – dice un manifestante – e non intendiamo retrocedere perché il nostro lavoro è fatica, è sacrificio”. La protesta di questa mattina ha avuto inizio alle 12, dopo che a Montalto di Castro, domenica scorsa, circa quattrocento rappresentati del settore si sono riuniti a San Sisto per avviare le linee guida da intraprendere alla loro battaglia.

“L’intento dei pastori è quello di scendere in piazza numerosi e chiedere di un prezzo equo del latte – spiegano -. Abbiano iniziato a Siena e porteremo avanti la protesta in tutta Italia”.

Foto di Enzo Russo

Advertisement

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.