19.7 C
Lazio

Sequestrati circa 1,5 chili di droga, due arresti dei carabinieri

MARTA - I carabinieri della stazione di Marta, unitamente ai al Nucleo operativo e radiomobile della Compagnia di Montefiascone, hanno effettuato dei...

Covid: altri quattro positivi a Montalto

Lo comunica il sindaco f.f. Luca Benni sulla pagina Facebook dell'ente

Inaugurata la nuova area di sgambatura per cani

VITORCHIANO - Nella mattina di sabato 17 ottobre è stata inaugurata a Vitorchiano la nuova area di sgambatura per cani "Falco Dog" in Via degli Ulivi...

“Per fortuna almeno la diagnostica è salva”

VITERBO – “Dopo oltre 5 ore di seduta fiume arriva la conferma da parte del commissario straordinario che è finalmente tramontata la sciagurata ipotesi del progetto di accertamenti diagnostici per esterni. Cessa così senza possibilità di continuità il progetto con il quale la Asl affidava a novembre  accertamenti diagnostici importanti, quali: TAC, RMN, ecografie e mammografie, ad una associazione di promozione sociale romana.

Avevo da subito denunciato l’assurdità e la gravità di questa iniziativa della Asl – aggiunge – i cittadini pur rivolgendosi ad una struttura pubblica, per effettuare prestazioni pubbliche, dovevano sottoporsi all’assistenza di personale non pubblico, al quale peraltro la Asl, come certificato dalla deliberazione, scaricava tutta la responsabilità delle prestazioni eseguite. Un progetto costato ventiquattromila euro che si potevano, a questo punto, investire in qualcosa di più utile per i pazienti e per la sanità viterbese, ma che grazie alla nostra denuncia, ribadita con forza anche oggi in commissione, verrà definitivamente accantonato.

Ma questa è l’unica buona notizia: l’atto aziendale illustrato oggi dal commissario straordinario è solo ombre e niente luce. Non ci stupisce, visto che l’atto programmatico era già stato accolto con freddezza sul territorio dall’assemblea dei sindaci di novembre, dove erano presenti solo 14 primi cittadini su 60. Infatti non solo ci troviamo in presenza di un atto aziendale presentato da un commissario straordinario che, per la normativa vigente, non potrebbe essere nominato, ma si tratta di un documento che presenta innumerevoli vizi oggettivi. Ci sarebbe inoltre piaciuto approfondire alcune questioni tecniche alla presenza di un rappresentante della commissione di valutazione degli atti aziendali della Regione, che ha mosso diversi rilievi su questo documento della Asl di Viterbo, ma per colpevole inerzia del presidente Rodolfo Lena, di cui abbiamo chiesto le dimissioni, ciò non è stato possibile. Dalla scarna fotografia presentata dal commissario straordinario, in barba alla spending review, emergono diverse criticità tra le quali lo spacchettamento di numerose unità operative complesse. Non vorremmo trovarci di fronte al tentativo, attraverso queste operazioni, di far prevalere la politica delle tessere a quella sanitaria. Per fortuna almeno la diagnostica è salva, e non grazie all’operato del commissario Macchitella”.

Daniele Sabatini, capogruppo Ncd della Regione Lazio

 

- Advertisement -

Altre notizie

In macchina con un piede di porco, denunciato

SCANSANO - I carabinieri della stazione di Scansano nei giorni scorsi hanno denunciato in stato di libertà un 29enne originario del Marocco,...

Mercatino dell’antico, domenica in Piazza dei Caduti e in via Ascenzi

VITERBO - Domenica 18 ottobre, terza domenica del mese, torna l’appuntamento in centro con il Mercatino dell’antico. A ricordarlo è l’assessore allo...

Tromba d’aria sul litorale

Il maltempo flagella il litorale laziale. Questa notte i Vigili del fuoco della caserma Bonifazi sono stati impegnati, a causa delle forti...

Fugge dopo un sinistro, rintracciata e denunciata dai carabinieri

CASTEL DEL PIANO - I carabinieri di Castel del Piano hanno denunciato alla Procura di Grosseto una donna originaria degli Stati Uniti...

I Templari Castell’Araldo e il fiume Marta, il 16 ottobre un convegno a tema

MARTA - Nella sala consigliare del Comune di Marta, generosamente offerta dall’amministrazione comunale, venerdì 16 ottobre dalle ore 15.30 si terrà il...

Screening all’istituto Alberghiero di Viterbo

VITERBO - È iniziato ieri mattina lo screening, promosso da Regione Lazio e gestito dall'equipe medica della ASL di Viterbo, presso il...

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.