Pesca abusiva sul litorale di Tarquinia, sequestrati 2mila ricci di mare

Pubblicità

Continua l’azione dei carabinieri per contrastare la pesca abusiva sul litorale laziale. Questa volta sono stati sequestrati, tra Montalto di Castro e Tarquinia, duemila ricci di mare durante un controllo dei carabinieri forestali della caserma delle Saline.

Ai due sub sono stati elevati sanzioni per un totale di 8mila euro. I controlli dell’Arma hanno lo scopo di salvaguardare l’ambiente e le specie animali, soprattutto quelle a rischio di estinzione.

Ultime

Bolsena inizia a trasformarsi nell’antica Betlemme

Bolsena inizia a trasformarsi nell’antica Betlemme. È partito il...

Ragazza tenta il suicidio gettandosi dalla finestra, salvata dagli agenti della Polizia di Stato

Lo scorso 30 novembre il personale della squadra volante...

Si finge direttore delle poste e truffa coppia di anziani, denunciata

Era il 25 settembre quando una coppia di anziani...