Piano delle opere pubbliche, a Montalto investimenti per milioni di euro

Lo riferisce l'assessore ai lavori pubblici Giovanni Corona dopo l'approvazione in Consiglio comunale del bilancio di previsione 2019

MONTALTO DI CASTRO – Giovedì 28 marzo abbiamo approvato il bilancio di previsione 2019 con tante agevolazioni e un importante piano delle opere pubbliche che, per il triennio 2019-2021 prevede ulteriori investimenti di alcuni milioni di euro.

In particolare per l’anno corrente, oltre al quasi terminato marciapiede di via Tirrenia: la riqualificazione di viale Garibaldi e via Aurelia Tarquinia, il secondo lotto di via Tre cancelli e del lungomare Harmine, lo skate park, la sistemazione di Costa Selvaggia e delle strade Magazzini, Magnolie, Belvedere e Ristretti.

Va specificato che, come previsto per legge, nel piano triennale delle opere pubbliche vengono inserite solamente le opere che superano i 100mila euro.

Molti altri interventi, sotto quella quota, sono comunque in programma, tra questi: un ampio programma di manutenzione del patrimonio comunale, tra immobili e strade esterne al centro abitato, oltre alla sistemazione del ponte in legno delle case ex Enel (che contiamo di sistemare e sostituire non appena terminato l’iter di riprogettazione dell’opera).

In questi giorni abbiamo inoltre partecipato a due bandi regionali, uno per la sistemazione del centro storico per 300 mila euro, ed un altro per la sistemazione dell’edificio storico di San Sisto. In particolare quello sul centro storico sarebbe la ciliegina sulla torta per la riqualificazione di tutta la parte vecchia del paese, che concluderebbe così l’iter di restauro iniziato dalla base, e cioè da viale Garibaldi e dalla circonvallazione Vulci.

C’è ancora tanto da fare e questa amministrazione ha le idee ben chiare e tira diritto nella riqualificazione di Montalto, Pescia e delle relative marine.

L’assessore ai lavori pubblici – Giovanni Corona

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.