Piantagione di marijuana in casa, due arresti

VEJANO – Un 57enne e un 62enne, già conosciuti alle forze dell’ordine, sono stati arrestati dai carabinieri per coltivazione e detenzione al fine di spaccio di sostanze stupefacenti. I militari del nucleo operativo e radiomobile della Compagnia di Ronciglione insieme ai colleghi della stazione di Vejano e una unità cinofila del nucleo di Santa Maria di Galeria, da qualche giorno avevano posto l’attenzione sui movimenti dei due. Non riuscendo a dissipare i dubbi circa i loro comportamenti hanno deciso di effettuare una perquisizione domiciliare. All’interno dell’abitazione i carabinieri hanno rinvenuto sette piante di canapa indiana in piena vegetazione coltivate in un appezzamento di terreno di pertinenza nonché circa 900 grammi di marijuana che era stata ben occultata in casa e scoperta grazie all’intervento dell’unità cinofila.

Alla luce di ciò i due sono stati dichiarati in stato di arresto e dopo le formalità di rito sono stati tradotti presso la loro abitazione in regime degli arresti domiciliari, a disposizione dell’autorità giudiziaria. Ora saranno svolti accertamenti scientifici sullo stupefacente per verificarne il principio attivo mentre continuano le indagini per stabilire dove fosse destinata una quantità cosi elevata di marijuana.

Ultime

Omaggio alla Madonna dello Speronello, il 15 e 16 agosto Montalto festeggia il 25esimo anniversario

Quest’anno ricorre il 25esimo anniversario della Madonna dello Speronello:...

Venticinque imprenditori tarquiniesi assieme per chiedere un finanziamento regionale di circa 100mila euro

“Tarquinia in Commercio”: venticinque imprenditori della città etrusca, impegnati...

La Tuscia nella morsa degli incendi

Una giornata nera quella di ieri per Vigili del...

Torna Passæggi di Tempo, le visite guidate alla scoperta del territorio

Giunto alla terza edizione il programma di “esperienze per...

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.