Polizia stradale, controlli sulle strade della Tuscia

VITERBO – Le pattuglie della Polstrada di Viterbo e quelle dei distaccamenti di Monterosi e Tarquinia sono impegnate, in questi giorni estivi, nel controllo delle principali arterie della nostra provincia.

Vengono effettuati servizi di vigilanza stradale sulla SS675 “Umbro-Laziale”, sulla SR2 “Cassia” e “Cassia-bis”, sulla SS1 “Aurelia” e SS1-Bis, sulla SR3 “Flaminia”, nonché sui tratti di competenza dell’A1 “Autostrada del sole” e dell’A12 “Autostrada tirrenica”.

Anche le altre principali strade provinciali vengono pattugliate, al fine di prevenire infrazioni al codice della strada, incidenti, pericoli per gli utenti, garantendo un flusso veicolare scorrevole e sicuro. L’aumento del traffico sulle direttrici costiere, dovuto all’arrivo e transito di vacanzieri, comporta un’implementazione dei servizi specifici d’istituto anche su queste tratte stradali.

Non fa eccezione la strada provinciale Litoranea, il cui traffico veicolare si caratterizza per il transito di mezzi pesanti che trasportano prevalentemente frutta e verdura, data la vocazione agricola della zona, unitamente a quello da diporto. Nonostante negli ultimi 5 anni non siano stati registrati incidenti di rilievo su tale strada provinciale, la Sezione Polstrada di Viterbo ha effettuato e programmato, durante l’intero periodo estivo, diversi servizi specifici di verifica e controllo dei veicoli in transito, nonché del rispetto dei limiti di velocità, con l’ausilio di strumentazione autovelox.

Ad oggi, non sono state registrate situazioni particolari di pericolo o di rischio per gli utenti della strada, sia in qualità di automobilisti, sia come ciclisti o pedoni, né tantomeno sinistri.
La sicurezza di tutti gli utenti di tutte le strade della nostra provincia rappresenta l’obiettivo primario del personale della Polizia Stradale di Viterbo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.