19.7 C
Lazio

Covid: gli ultimi referti, 108 casi nella Tuscia

VITERBO - Sono 108 i casi accertati di positività al Covid-19 oggi nella provincia di Viterbo. Gli ultimi...

Covid, il bollettino di oggi: 145 casi nella Tuscia, deceduti due pazienti a Tuscania, 16 guariti

CORONAVIRUS In totale salgono a 1.979 i casi di positività nella provincia di Viterbo, di cui 67 sono i casi accertati in strutture extra Asl. Sono invece 650 i tamponi effettuati nelle ultime 24 ore. A inizio emergenza 635 i negativizzati nella Tuscia, 37 i deceduti

Addetta alle pulizie ruba Gratta e Vinci, arrestata dai carabinieri

CAPALBIO - I carabinieri di Capalbio sabato sera hanno arrestato una donna di nazionalità romena, residente nel comune, colta in flagranza di...

Presentata la III edizione del Belcanto Festival “Vincenzo Pucitta”

TARQUINIA – Si è svolta il 23 febbraio, presso la sede della Fondazione Cariciv, la conferenza stampa di presentazione della III edizione del Belcanto Festival “Vincenzo Pucitta”, che si svolgerà tra Civitavecchia e Tarquinia dal 27 febbraio al 1° marzo, proponendo un ricco calendario di eventi tra musica, ricerca e didattica.

All’incontro, presieduto dall’avv. Vincenzo Cacciaglia, sono intervenuti numerosi giornalisti. Presenti gli assessori alla cultura dei Comuni di Tarquinia e Civitavecchia, Sandro Celli e Vincenzo D’Antò; i membri del comitato scientifico del centro ricerche storico-musicali “Vincenzo Pucitta” di Civitavecchia Carlo De Paolis e Dario Feoli; il presidente dell’Accademia Tarquinia Musica Roberta Ranucci con il direttore artistico Giovanni Lorenzo Cardia; i presidenti della S.T.A.S. (Società Tarquiniense di Arte e Storia) Alessandra Sileoni e della Società Storica Civitavecchiese Enrico Ciancarini.

Ad aprire la conferenza, il direttore artistico e musicologico del Festival, Annamaria Bonsante: «Ringrazio la Fondazione Cariciv, nella figura dell’avv. Cacciaglia: solo grazie alla Fondazione è stato possibile progettare sin dal principio la manifestazione. Il Festival cresce oggi sempre di più anche grazie al coinvolgimento di importanti realtà istituzionali e associative di Civitavecchia e Tarquinia. La produzione e l’organizzazione, affidate al Centro Ricerche storico-musicali “Vincenzo Pucitta” e all’Accademia Tarquinia Musica, assicureranno in questi giorni un’offerta di qualità, con grandi artisti e studiosi, rafforzando sempre di più a livello territoriale e nazionale le iniziative già intraprese per il recupero organico e rigoroso dell’operista e del linguaggio melodrammaturgico del suo tempo».

L’assessore Celli ha ringraziato la Fondazione Cariciv e ha sottolineato come «la manifestazione possa diventare un volano di promozione culturale e turistica non solo per Tarquinia e Civitavecchia, ma per l’intero Alto Lazio, facendo rete con tutte le realtà istituzionali e associative del territorio».

«L’Accademia Tarquinia Musica ha accolto con entusiasmo la proposta della prof.ssa Bonsante, – ha detto il presidente Ranucci – perché il festival è un progetto di altissimo profilo e costituisce un’opportunità di crescita culturale per i nostri giovani musicisti».

Per l’assessore D’Antò «il festival contribuisce a far conoscere un artista di Civitavecchia che ha dato molto alla musica e rappresenta un evento dal grande spessore culturale, grazie al lavoro e alla passione degli organizzatori e alla collaborazione che si è instaurata tra istituzioni, in primis la Fondazione Cariciv, e le associazioni».

«La Fondazione investe sempre sulla musica nel territorio di propria competenza: – ha affermato l’avv. Cacciaglia – per esempio, ha riportato dal 2002 in città l’opera lirica, assente da molti anni. Fin dai suoi esordi, la Fondazione ha creduto nel progetto del Belcanto Festival “Vincenzo Pucitta” e oggi mi preme sottolineare l’importanza della sinergia che si è creata tra le realtà istituzionali e associative di Civitavecchia e Tarquinia per realizzare la rassegna. Una strada da percorrere, se si vuole fare cultura culturale e sviluppare il turismo».

Dopo l’intervento dello storico Carlo De Paolis, che ha sottolineato le nobili origini viterbesi di Pucitta e la necessità di studiare altri eccellenti artisti come i fratelli Vignanelli (tema che sarà da lui trattato nella conferenza inaugurale del festival), parole di soddisfazione sono state espresse, dai presidenti della STAS di Tarquinia Alessandra Sileoni e della Società Storica Civitavecchiese Enrico Ciancarini. Proprio con un tributo al decennale della Società Storica Civitavecchiese prenderà il via il Festival il 27 febbraio.

La III edizione del Belcanto Festival “Vincenzo Pucitta” è finanziata dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Civitavecchia. Organizzazione e produzione: Centro ricerche storico-musicali “Vincenzo Pucitta” e Accademia Tarquinia Musica. Collaborazione e patrocini: Città di Civitavecchia (sindaco Antonio Cozzolino, assessore a commercio, turismo, cultura Vincenzo D’Antò); Città di Tarquinia (sindaco Mauro Mazzola, assessore a pubblica istruzione, turismo, spettacolo e sport Sandro Celli); Società Tarquiniense di Arte e Storia, Società Storica Civitavecchiese; Associazione artistico-culturale tarquiniese La Lestra. Partner: Eusepi Hotels. Direzione artistica e musicologica: Annamaria Bonsante. L’ingresso agli eventi è libero, fino a esaurimento dei posti. Per conoscere il programma è possibile visitare il sito www.accademiatarquiniamusica.it o la pagina facebook “Accademia Tarquinia Musica”.

- Advertisement -

Altre notizie

In macchina con un piede di porco, denunciato

SCANSANO - I carabinieri della stazione di Scansano nei giorni scorsi hanno denunciato in stato di libertà un 29enne originario del Marocco,...

Mercatino dell’antico, domenica in Piazza dei Caduti e in via Ascenzi

VITERBO - Domenica 18 ottobre, terza domenica del mese, torna l’appuntamento in centro con il Mercatino dell’antico. A ricordarlo è l’assessore allo...

Tromba d’aria sul litorale

Il maltempo flagella il litorale laziale. Questa notte i Vigili del fuoco della caserma Bonifazi sono stati impegnati, a causa delle forti...

Fugge dopo un sinistro, rintracciata e denunciata dai carabinieri

CASTEL DEL PIANO - I carabinieri di Castel del Piano hanno denunciato alla Procura di Grosseto una donna originaria degli Stati Uniti...

I Templari Castell’Araldo e il fiume Marta, il 16 ottobre un convegno a tema

MARTA - Nella sala consigliare del Comune di Marta, generosamente offerta dall’amministrazione comunale, venerdì 16 ottobre dalle ore 15.30 si terrà il...

Screening all’istituto Alberghiero di Viterbo

VITERBO - È iniziato ieri mattina lo screening, promosso da Regione Lazio e gestito dall'equipe medica della ASL di Viterbo, presso il...

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.