9.6 C
Lazio

Presepe vivente: il bis conferma oltre 1600 visitatori

TARQUINIA – Quest’anno oltre 3700 persone hanno ammirato il Presepe vivente di Tarquinia. Gli organizzatori tirano le somme, che registrano oltre 1600 visitatori all’ultimo appuntamento posticipato al 4 gennaio a causa delle temperature in picchiata della scorsa settimana. Una conferma della bellezza della rappresentazione, una delle più importanti della Tuscia e del Lazio, capace di attirare visitatori da ogni parte del viterbese e da Roma, Toscana e Umbria. «Una grandissima soddisfazione che ripaga il lavoro svolto in questi mesi – sottolinea l’organizzazione – per realizzare un evento di qualità. L’attesa ora è tutta per domani 6 gennaio, con il corteo dei Re Magi e lo spettacolo finale dei fuochi di artificio».

LEGGI ANCHE  Deposito rifiuti radioattivi: il Comune di Tarquinia ha inviato le osservazioni alla Cnapi

Il Presepe vivente è organizzato dalla Pro Loco Tarquinia e dall’associazione Presepe Vivente, con il supporto del Comune di Tarquinia e dell’Università Agraria e in collaborazione con la diocesi di Civitavecchia e Tarquinia, il comitato di quartiere San Martino, le associazioni Tarquinia Viva, Pro Tarquinia e Anziani con l’Hobby del Modellismo. L’evento ha il sostegno di Enel ed è patrocinato dalla Regione Lazio e dalla Provincia di Viterbo. Per ogni informazione è possibile visitare la pagina facebook “Presepe Vivente di Tarquinia”.

- Advertisement -

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altre notizie